67.670.534
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

TIRA UNA GRAN BRUTTA ARIA, NELL'EUROPA DELL'EURO (FALLITO): SCHIZZANO IN ALTO PERFINO I BUND TEDESCHI

venerdì 6 settembre 2013

MILANO - Mario Draghi invita tutti a non essere troppo entusiasti sulla ripresa dell'Eurozona, ammettendo di essere "molto, molto cauto". Nella conferenza stampa successiva all'annuncio sui tassi di rifinanziamento - lasciati invariati al minimo storico dello 0,5%, Draghi dice chiaramente di non riuscire a "condividere gli entusiasmi, facendo di fatto dietrofront rispetto al passato. E riconosce di temere una "reazione eccessiva" ai miglioramenti dei fondamentali.

Ma i mercati lo snobbano. I titoli cosiddetti rifugio continuano a scendere, fuga dai Bund tedeschi, con il tasso decennale che si attesta al record in 17 mesi; stessa performance per i rendimenti dei bond austriaci, finlandesi e olandesi che, sempre su una scadenza decennale, balzano al massimo in più di un anno. 

Il risultato è che i tassi tedeschi superano la soglia del 2%, attestandosi al 2,05%, al valore più alto dal 21 marzo del 2012. Aumenta al ritmo più alto in due settimane il rendimento dei bond a due anni, con gli investitori che ignorano del tutto le parole del numero uno della Bce, secondo cui i tassi di interessi rimarranno bassi. Il tasso sale fino allo 0,34%, al massimo dal marzo del 2012, e a un livello superiore di 18 punti base rispetto allo scorso 31 luglio.

"Draghi ha tentato di enfatizzare che i tassi rimarranno bassi - ha commentato in una intervista a Bloomberg Mark Capleton, strategist della divisione di reddito fisso presso Bank of America Merrill Lynch, a Londra London. "Il sell off dei bond conferma la delusione sul fatto che la Bce non abbia annunciato nulla di di più concreto".

E così il tasso decennale francese è salito al 2,64%, al record dal 2 luglio del 2012, mentre quello a smile scadenza dei bond austriaci hanno toccato il 2,47%, così come quelli olandesi. (WSI)


TIRA UNA GRAN BRUTTA ARIA, NELL'EUROPA DELL'EURO (FALLITO): SCHIZZANO IN ALTO PERFINO I BUND TEDESCHI




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
OGGI PARLA DRAGHI E LA BCE DECIDE SE AUMENTARE O LASCIARE COSI' COME SONO I TASSI. (DRAGHI COL CAPPIO TEDESCO AL COLLO)

OGGI PARLA DRAGHI E LA BCE DECIDE SE AUMENTARE O LASCIARE COSI' COME SONO I TASSI. (DRAGHI COL
Continua

 
LA RAI HA I CONTI IN ORDINE, E QUESTA FINALMENTE E' UNA BUONA NOTIZIA (MERITO DEL DIRETTORE GENERALE, OTTIMO MANAGER)

LA RAI HA I CONTI IN ORDINE, E QUESTA FINALMENTE E' UNA BUONA NOTIZIA (MERITO DEL DIRETTORE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

IN ARRIVO DALL'AUSTRALIA UN TERREMOTO NELLA CHIESA (A ROMA)

26 febbraio - A poche ore dal vertice contro la pedofilia in Vaticano, nella Chiesa
Continua

MANCAVA SOLO IL VELO ISLAMICO DA CORSA, NEL REPERTORIO DELLE

26 febbraio - PARIGI - 'No al velo islamico da footing': dure polemiche in Francia
Continua

PROCURA DI FIRENZE DA' PARERE NEGATIVO: GENITORI DI RENZI RESTINO

26 febbraio - FIRENZE - La procura di Firenze ha dato parere negativo sulla richiesta
Continua

RIXI: CENTRODESTRA E' UN MODELLO SUPERATO A LIVELLO DI GOVERNO

26 febbraio - GENOVA - ''I risultati danno ragione a Salvini: credo che oggi a livello
Continua

SALVINI: QUOTA 100, GIA' 70.000 ADESIONI, QUASI 8.000 IN LOMBARDIA,

26 febbraio - Il vicepresidente del Consiglio e ministro dell'Interno, Matteo Salvini,
Continua

GERMANIA: IL PRINCIPALE INDICATORE ECONOMICO ORA SEGNA CRISI.

22 febbraio - BERLINO - L'indice Ifo, uno dei principali barometri dell'economia
Continua

APPROVATO ALLA CAMERA IN PRIMA LETTURA IL REFERENDUM POPOLARE

21 febbraio - Con 272 voti favorevoli, 141 contrari (Pd e Fi) e 17 astenuti (Leu e
Continua

LA FRANCIA FORNISCE SEI MOTOVEDETTE ANTI BARCONI ALLA LIBIA (MOLTO

21 febbraio - PARIGI - La Francia ha ufficializzato la decisione di fornire alla
Continua

PREMIER CONTE: NESSUNA MANOVRA CORRETTIVA. MISURE PRUDENZIALI GIA'

21 febbraio - ROMA - ''Abbiamo presente il quadro macro-economico in Italia e nel
Continua

CONTINUANO SENZA SOSTA GLI SGOMBERI DI OCCUPAZIONI ABUSIVE A FIRENZE

21 febbraio - FIRENZE - Sesto sgombero in sei mesi a Firenze. Questa volta
Continua
Precedenti »