63.322.274
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

RAJOY AVEVA DETTO (COME UN LETTA QUALSIASI) CHE LA CRISI STA PER FINIRE MA IL 74,8% DEGLI SPAGNOLI PENSA IL CONTRARIO

lunedì 2 settembre 2013

MADRID - Tre spagnoli su quattro (74,8%) sono convinti che ci vorra' ancora del tempo per una ripresa dell'economia e solo un 7,5% rileva i segnali di recupero ostentati dal governo di centro destra presieduto da Mariano Rajoy. E' quanto emerge dal barometro realizzato da MyWord per la radio nazionale del gruppo Prisa, Cadena Ser.

Il sondaggio rileva inoltre che la maggioranza degli spagnoli non e' disposta a 'voltare pagina' rispetto al caso Barcenas, l'inchiesta sui presunti fondi neri al Partido Popular, che per il 76% degli intervistati riguarda non solo un caso di arricchimento personale dell'ex tesoriere del Pp - Luis Barcenas - ma anche il finanziamento illegale del partito. E oltre tre spagnoli su 4 (75,8%) chiedono a Rajoy profondi cambiamenti e un rinnovamento sostanziale tanto nel governo che nel Pp, convinti che lo scandalo Barcenas stia sottraendo all'esecutivo la capacita' di affrontare i problemi economici del Paese, secondo il 66% degli intervistati.

Quanto alle intenzioni di voto, il barometro rileva che, in caso di elezioni, il Pp continuerebbe ad essere il partito piu' votato, col 28,4% dei consensi, sebbene perdendo oltre 16 punti rispetto ai risultati delle politiche del 2011. Il Psoe all'opposizione si conferma come il secondo partito con il 20,9% dei consensi, pari a 7,8 punti in meno rispetto ai risultati elettorali. Izquierda Unida, col 15%, raddoppierebbe il precedente risultato e il partito costituzionalista Union Progreso y Democracia triplicherebbe i consensi, con un 14,8%.(ANSA).


RAJOY AVEVA DETTO (COME UN LETTA QUALSIASI) CHE LA CRISI STA PER FINIRE MA IL 74,8% DEGLI SPAGNOLI PENSA IL CONTRARIO




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA GRECIA SI RIBELLA E LA RABBIA DIVENTA VIOLENZA: ATTACCO TERRORISTICO IN PREPARAZIONE CONTRO LA TROIKA

LA GRECIA SI RIBELLA E LA RABBIA DIVENTA VIOLENZA: ATTACCO TERRORISTICO IN PREPARAZIONE CONTRO LA
Continua

 
DUE MISSILI SULLA SIRIA DAL ''MEDITERRANEO'' RILEVATI DAI RADAR RUSSI - LA TERZA GUERRA MONDIALE E' INIZIATA?

DUE MISSILI SULLA SIRIA DAL ''MEDITERRANEO'' RILEVATI DAI RADAR RUSSI - LA TERZA GUERRA MONDIALE E'
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

L'UNGHERIA SI RIBELLA E RIGETTA LA CONDANNA UE: ACCUSE INGIUSTE E

18 settembre - BUDAPEST - L'Ungheria si ribella all'aggressione Ue. Il Parlamento
Continua

LE MONDE SI ACCORGE CHE MARINE LE PEN POTREBBE VINCERE LE ELEZIONI

18 settembre - Sottovalutare il peso politico della presidente del Rassemblement
Continua

SALVINI: EFFICACE PRIMO UTILIZZO DEL TASER. COMPLIMENTI ALLE FORZE

18 settembre - Primo utilizzo del Taser. È successo ieri sera a Reggio Emilia, quando
Continua

VERTICE DI SALISBURGO SUI MIGRANTI SARA' L'ENNESIMO BUCO NELL'ACQUA

18 settembre - BRUXELLES - Al vertice di Salisburgo il premier Giuseppe Conte
Continua

MASTURBARSI IN PUBBLICO NON E' PIU' REATO, LO DECISE IL GOVERNO PD

18 settembre - ''Masturbarsi in pubblico non e' piu' reato, come deciso dal governo di
Continua

ESPULSO MAROCCHINO CHE INNEGGIA ALLE STRAGI ISLAMICHE IN SPAGNA

17 settembre - Un marocchino di 32 anni e' stato espulso per motivi di sicurezza dello
Continua

MINISTRO TRIA: IL PROCESSO DI DISGREGAZIONE DELLA UE NON VIENE

17 settembre - ''Il processo di disgregazione europea non viene dall'Italia ma dal
Continua

WEIDMANN: BENE SALVATAGGIO STATALE DELLE BANCHE TEDESCHE (VIETATO

17 settembre - ''La crisi finanziaria e' stata anche una crisi tedesca'' nella quale
Continua

RITORNA LA NAVE ONG ''AQUARIUS'' (CAMBIATO NOME E BANDIERA): VETO

17 settembre - ''La nave Ong Aquarius 2 questa mattina in navigazione a Sud della
Continua

TAJANI: NESSUN ACCORDO SUI NOMI RAI NELL'INCONTRO

17 settembre - ''Non si e' parlato di Rai, non c'e' nessuno accordo sui nomi. A noi
Continua
Precedenti »