43.387.900
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'AUMENTO DELL'IVA LO PAGHERANNO CARISSIMO I POVERI, SIGNOR LETTA (FACCIA UNA COSA DI SINISTRA: LASCI L'IVA COM'E')

venerdì 30 agosto 2013

Venezia - In termini assoluti, se ci sara' l'aumento dell'Iva, saranno i percettori di redditi elevati a subire l'aggravio di imposta piu' pesante, ma se si confronta l'incidenza percentuale sullo stipendio netto annuo di un capo famiglia, la situazione si "trasforma completamente" e l'aumento Iva pesera' "maggiormente sulle retribuzioni piu' basse e meno su quelle piu' elevate". A evidenziarlo l'Ufficio Studi della Cgia di Mestre, secondo cui, poi, "a parita' di reddito i nuclei famigliari piu' numerosi subiranno gli aggravi maggiori".

"Bisogna assolutamente trovare la copertura per evitare questo aumento - esordisce Giuseppe Bortolussi, segretario dell'associazione - non si possono penalizzare le famiglie ed in particolar modo quelle piu' in difficolta'. Nel 2012 la propensione al risparmio e' scesa ai minimi storici. Se dal primo ottobre l'aliquota ordinaria del 21% salira' di un punto, subiremo un ulteriore contrazione dei consumi che peggiorera' ulteriormente il quadro economico generale. E' vero che l'incremento dell'Iva costa 4,2 miliardi di euro all'anno, ma questi soldi vanno assolutamente trovati per non fiaccare la disponibilita' economica delle famiglie e per non penalizzare ulteriormente la domanda interna". (AGI) 


L'AUMENTO DELL'IVA LO PAGHERANNO CARISSIMO I POVERI, SIGNOR LETTA (FACCIA UNA COSA DI SINISTRA: LASCI L'IVA COM'E')




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
APOCALISSE FINANZIARIA ALLE PORTE: STRETTA MONETARIA USA E DEFAULT ITALIANO (SIA CHIARO: DRAGHI NON PUO' FARCI NULLA)

APOCALISSE FINANZIARIA ALLE PORTE: STRETTA MONETARIA USA E DEFAULT ITALIANO (SIA CHIARO: DRAGHI NON
Continua

 
IL 39,5% DEI GIOVANI E' DISOCCUPATO, 585.000 HANNO PERSO IL LAVORO DA GENNAIO, DISOCCUPAZIONE AL 12%. ITALIA FALLITA

IL 39,5% DEI GIOVANI E' DISOCCUPATO, 585.000 HANNO PERSO IL LAVORO DA GENNAIO, DISOCCUPAZIONE AL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

E IL GOVERNO LA CHIAMA ''RIPRESA'': RALLENTERA' LA CRESCITA DEI

20 gennaio - Rallenta la crescita dei consumi delle famiglie, che si stabilizzerà
Continua

EUROPOL: ''34.000 POTENZIALI TERRORISTI ISLAMICI ARRIVATI COI

19 gennaio - ''Un esercito di 34 mila potenziali terroristi è sbarcato in Europa
Continua

AUMENTATI I LICENZIAMENTI NEL 2016 ALLA FACCIA DELLO STROMBAZZATO

19 gennaio - Nei primi undici mesi del 2016 i licenziamenti complessivi relativi a
Continua

CONTINUA LA CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE CON PUNTE DEL -10% IN

19 gennaio - BRUXELLES - Prosegue l'aumento dei prezzi delle case nel terzo trimestre
Continua

DONALD TRUMP: ''NON USEREI TWITTER SE LA STAMPA FOSSE ONESTA, MA

18 gennaio - WASHINGTON - Nonostante ne faccia un uso quasi compulsivo, il futuro
Continua

L'M5S STA COL PD E VOTA CONTRO I CIE COME VUOLE LA SERRACCHIANI (5

18 gennaio - ''Al M5S non basta l'invasione incontrollata di clandestini che sta
Continua

PADOAN A DAVOS LASCIA INTENDERE CHE STA PREPARANDO UNA RAPINA AGLI

18 gennaio - DAVOS - SVIZZERA - Padoan ha fatto una dichiarazione sibillina poco fa
Continua

SALVINI: ''TAJANI E' SOLO L'ENNESIMO DOMESTICO AL SERVIZIO DELLA

18 gennaio - ''La Lega si è rifiutata di votare due servi dello stesso padrone
Continua

BORIS JOHNSON: ''CODA DI STATI PER SIGLARE ACCORDI COMMERCIALI CON

18 gennaio - LONDRA - Dopo il chiarificatore discorso di ieri del primo ministro
Continua

ORDA DI 2.397 AFRICANI ARRIVATA DAL 1° GENNAIO AD OGGI (CATASTROFE)

17 gennaio - Sono gia' 2.397 gli africani sbarcati sulle coste italiane in questo
Continua
Precedenti »