68.220.453
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA MERKEL: LA GRECIA NON AVREBBE DOVUTO ENTRARE NELL'EURO E LA COLPA DEL SUO INGRESSO E' DELLA SINISTRA TEDESCA! (VERO)

mercoledì 28 agosto 2013

Berlino - Sempre più agguerrita la campagna elettorale di Angela Merkel. D'altronde, l'Election Day si avvicina - i tedeschi si recheranno alle urne il prossimo 22 settembre - e la cancelliera vuole assolutamente riconfermare la propria poltrona e il proprio potere: per continuare a governare non solo in Germania anche in Eurozona.

E così, parlando a un comizio di fronte a una platea di 1.000 elettori, Merkel ha detto che la crisi dei debiti in Grecia stava andando avanti da anni, e che dunque Atene non avrebbe mai dovuto aderire all'euro. La colpa è stata di chi ha permesso che ciò accadesse, in particolare del suo predecessore Gerhard Schroeder, del partito rivale dei socialdemocratici. 

"Il cancelliere Schroeder ha accettato la Grecia e ha indebolito il Patto di stabilità: entrambe le decisioni sono state sbagliate e hanno dato il via ai problemi che stiamo affrontando", avrebbe detto Merkel, stando a quanto riportato dai media, nel comizio che si è tenuto nella città di Randsburg.

I suoi commenti sono giunti in risposta alle critiche del partito socialdemocratico (SPD), che ha accusato la gestione della Grecia da parte di Merkel, mettendo in evidenza come il paese abbia già ricevuto due pacchetti di salvataggio del valore di 240 miliardi di euro e nonostante questo avrebbe bisogno di altri finanziamenti per sopravvivere. 

Peer Steinbrueck, numero uno dell'SPD, ha sottolineato che la Merkel non sta dicendo la verità sui reali costi che la Germania sta pagando per salvare Atene, Tuttavia, stando agli utili sondaggi, l'SPD rimane ancora molto indietro, con il 25% del sostegno degli elettori, contro il 39% a supporto di Merkel. (WSI) 


LA MERKEL: LA GRECIA NON AVREBBE DOVUTO ENTRARE NELL'EURO E LA COLPA DEL SUO INGRESSO E' DELLA SINISTRA TEDESCA! (VERO)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ALTRO CHE RIPRESA: 126.000 AZIENDE IN FALLIMENTO IN ITALIA, +5,9% RISPETTO IL 2012 (IN LOMBARDIA +7,9%)

ALTRO CHE RIPRESA: 126.000 AZIENDE IN FALLIMENTO IN ITALIA, +5,9% RISPETTO IL 2012 (IN LOMBARDIA
Continua

 
ANALISI DI SCENARIO / E' LA FINANZA CHE STA DISTRUGGENDO L'ECONOMIA, NON IL CAPITALISMO. (VA ABBATTUTA CON OGNI MEZZO)

ANALISI DI SCENARIO / E' LA FINANZA CHE STA DISTRUGGENDO L'ECONOMIA, NON IL CAPITALISMO. (VA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

IN ARRIVO DALL'AUSTRALIA UN TERREMOTO NELLA CHIESA (A ROMA)

26 febbraio - A poche ore dal vertice contro la pedofilia in Vaticano, nella Chiesa
Continua

MANCAVA SOLO IL VELO ISLAMICO DA CORSA, NEL REPERTORIO DELLE

26 febbraio - PARIGI - 'No al velo islamico da footing': dure polemiche in Francia
Continua

PROCURA DI FIRENZE DA' PARERE NEGATIVO: GENITORI DI RENZI RESTINO

26 febbraio - FIRENZE - La procura di Firenze ha dato parere negativo sulla richiesta
Continua

RIXI: CENTRODESTRA E' UN MODELLO SUPERATO A LIVELLO DI GOVERNO

26 febbraio - GENOVA - ''I risultati danno ragione a Salvini: credo che oggi a livello
Continua

SALVINI: QUOTA 100, GIA' 70.000 ADESIONI, QUASI 8.000 IN LOMBARDIA,

26 febbraio - Il vicepresidente del Consiglio e ministro dell'Interno, Matteo Salvini,
Continua

GERMANIA: IL PRINCIPALE INDICATORE ECONOMICO ORA SEGNA CRISI.

22 febbraio - BERLINO - L'indice Ifo, uno dei principali barometri dell'economia
Continua

APPROVATO ALLA CAMERA IN PRIMA LETTURA IL REFERENDUM POPOLARE

21 febbraio - Con 272 voti favorevoli, 141 contrari (Pd e Fi) e 17 astenuti (Leu e
Continua

LA FRANCIA FORNISCE SEI MOTOVEDETTE ANTI BARCONI ALLA LIBIA (MOLTO

21 febbraio - PARIGI - La Francia ha ufficializzato la decisione di fornire alla
Continua

PREMIER CONTE: NESSUNA MANOVRA CORRETTIVA. MISURE PRUDENZIALI GIA'

21 febbraio - ROMA - ''Abbiamo presente il quadro macro-economico in Italia e nel
Continua

CONTINUANO SENZA SOSTA GLI SGOMBERI DI OCCUPAZIONI ABUSIVE A FIRENZE

21 febbraio - FIRENZE - Sesto sgombero in sei mesi a Firenze. Questa volta
Continua
Precedenti »