72.768.654
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA CGIA DI MESTRE: PER COLPA DEL ''FEDERALISMO ALL'ITALIANA'' VOLUTO DALLA SINISTRA CON LA LEGGE BASSANINI, TASSE +52,7%

sabato 24 agosto 2013

Venezia - Dal 1997 ad oggi la spesa pubblica, al netto degli interessi sul debito, e' aumentata del 68,7%. In termini assoluti e' cresciuta di quasi 296 miliardi: alla fine di quest'anno le uscite, sempre al netto degli interessi, ammonteranno a 726,6 miliardi di euro. E' il bilancio del 'federalismo all'italiana' (l'anno di partenza e' quello dell'approvazione della prima legge Bassanini) elaborato dall'Ufficio studi della Cgia di Mestre. Il centro studi sottolinea come per contro, le entrate fiscali che comprendono solo le tasse, le imposte, i tributi e i contributi pagati dagli italiani (pertanto questa voce non include le ''Altre entrate correnti'' e le ''Entrate in conto capitale non tributarie'' che non ''gravano'' sulle tasche degli italiani), sono cresciute del 52,7%.

A fronte di una variazione pari a +240,8 miliardi, il gettito complessivo previsto entro il 2013 ammontera' a 698,26 miliardi di euro. La Cgia ricorda che le entrate tributarie (cioe' solo imposte tasse e tributi, pari al 70% circa delle entrate fiscali totali), sono date dalla somma del gettito in capo alle Amministrazioni centrali e da quelle incassate dalle Amministrazioni locali. Nel periodo considerato l'incremento e' stato del 58,8% .

Dall'analisi del trend delle tasse locali emerge la loro ''esplosione'': + 204,3% (pari, in termini assoluti, a +74,4 miliardi di euro), con un gettito che nel 2013 sfiorera' i 111 miliardi. Quelle centrali, invece, sono incrementate ''solo'' del 38,8% (pari a + 102,6 miliardi in valore assoluto), anche se nel 2013 le entrate di competenza dello Stato ammonteranno a ben 367 miliardi di euro. La Cgia sottolina come la spesa pubblica, al netto degli interessi, sia cresciuta a una velocita' superiore a quella registrata dalle entrate fiscali, anche se e' a livello locale che la tassazione ha subito una vera e propria impennata. Cio' ha contribuito ad aumentare il carico fiscale generale, portandolo a toccare un livello mai raggiunto in passato; in aggiunta, alla luce di una spesa pubblica complessiva che in questi anni e' sempre stata superiore al totale delle entrate finali, la dimensione del nostro debito pubblico e' continuata a crescere in maniera allarmante. (Adnkronos)


LA CGIA DI MESTRE: PER COLPA DEL ''FEDERALISMO ALL'ITALIANA'' VOLUTO DALLA SINISTRA CON LA LEGGE BASSANINI, TASSE +52,7%




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ZAIA: SCISSIONE? IN VENETO I BOSSIANI SI CONTANO SULLE DITA DI UNA MANO (E I LEGHISTI RIMASTI CON QUELLE DELL'ALTRA)

ZAIA: SCISSIONE? IN VENETO I BOSSIANI SI CONTANO SULLE DITA DI UNA MANO (E I LEGHISTI RIMASTI CON
Continua

 
ANCORA IMPRENDITORI CHE FUGGONO DALL'ITALIA DI NOTTE CON I LORO MACCHINARI (COME FU LA FUGA  DALLA GERMANIA NAZISTA).

ANCORA IMPRENDITORI CHE FUGGONO DALL'ITALIA DI NOTTE CON I LORO MACCHINARI (COME FU LA FUGA DALLA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

FORZA ITALIA: AL GOVERNO PD-M5S PIACCIONO LE SERRANDE ABBASSATE.

10 dicembre - Il deputato e capogruppo di Forza Italia in commissione Bilancio Andrea
Continua

CALDEROLI: ''GOVERNO CANCELLA CEDOLARE SECCA PER NEGOZI. MIGLIAIA

10 dicembre - ''Questo Governo fa davvero più danni della grandine. L'assurda
Continua

SALVINI: SULL'ILVA IL GOVERNO E' RIUSCITO A PEGGIORARE LA

10 dicembre - ''Sull'Ilva il governo e' riuscito a peggiorare una situazione gia'
Continua

SONDAGGI IN GRAN BRETAGNA CONCORDANO: TORY IN AMPIO VANTAGGIO,

9 dicembre - LONDRA - Tutti i principali quotidiani pubblicano sondaggi sul voto di
Continua

GENTILONI: ''PER IL 2020 NON E' PREVEDIBILE CHE IL PIL

9 dicembre - In Eurozona ''non ci sono al momento attendibili previsioni sulla
Continua

LA FRANCIA IN RIVOLTA CONTRO MACRON E LA SUA LEGGE SULLE PENSIONI

5 dicembre - Sono 250 mila i manifestanti scesi in piazza contro la riforma delle
Continua

SPREAD DECOLLA, GLI SPECULATORI SI SONO STUFATI DEL GOVERNO CONTE

5 dicembre - Chiusura in netto allargamento per lo spread tra BTp e Bund sul mercato
Continua

BORGHI INCHIODA IL MINISTRO BELLACIAO GUALTIERI

5 dicembre - Il parlamentare leghista Claudio Borghi insiste e, su twitter, si
Continua

GIORGIA MELONI: LA PRESCRIZIONE TEMA PIU' INSIDIOSO DEL MES, PER

5 dicembre - ''Il tema della prescrizione mi sembra piu' insidioso per il governo
Continua

TUTTA LA FRANCIA IN SCIOPERO CONTRO MACRON: LE PENSIONI NON SI

5 dicembre - PARIGI - La Francia si ferma per protesta contro la ventilata riforma
Continua

UNIONE BANCARIA? MANCO PER IDEA. CENTENO SMENTISCE: ''NON L'ABBIAMO

5 dicembre - BRUXELLES - Come volevasi dimostrare, l'unione bancaria che
Continua

SONDAGGIO:55% NON HA FIDUCIA NEL GOVERNO 53% PER ELEZIONI SALVINI

5 dicembre - Secondo un sondaggio Emg Acqua presentato oggi ad ''Agora''' su Rai3, il
Continua

DUE AFRICANI DEI BARCONI ARRESTATI PER RAPINA IN STRADA A UN

4 dicembre - Con l'accusa di rapina in concorso i carabinieri hanno arrestato a
Continua

4 dicembre - Il gruppo di Forza Italia alla Camera perde un deputato: Antonino
Continua

RENZIANI: SULLA RIFORMA DELLA GIUSTIZIA DI M5S VOTEREMO CON LE

4 dicembre - ''L'idea perversa di processi eterni con noi non passerà : se il tema
Continua

SONDAGGIO: LA LEGA CRESCE E ARRIVA AL 33,8% SALE FDI AL 10% FORZA

3 dicembre - La Lega di Matteo Salvini torna a crescere dopo una battuta di arresto
Continua

ECONFIN SMENTISCE CONTE: ''ACCORDO SUL MES FATTO A GIUGNO''.

2 dicembre - PARIGI - Se il governo Conte sperava - come scrive oggi Repubblica - in
Continua

M5S: SUL MES IL PARLAMENTO DEVE AVERE L'ULTIMA PAROLA E SARA' TRA

2 dicembre - La riforma del Mes va ''discussa nel merito'' e ''solo al termine del
Continua

LEGA: 19 GIUGNO IL PARLAMENTO HA POSTO IL VETO AL MES. CONTE HA

2 dicembre - ''Dimostri di avere a cuore la Costituzione. Vada dal Presidente
Continua

IL PD IN REGIONE TOSCANA NEGA L'AUDITORIUM PER PRESENTAZIONE LIBRO

28 novembre - FIRENZE - ''Negato, in modo per noi inspiegabile, l'utilizzo
Continua
Precedenti »