67.741.504
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IMBECILLITA' DI SINISTRA: DEPUTATI DEL PD VOGLIONO VIETARE IL ''MONOPOLI'' (NON C'E' LA CASELLA PRIGIONE, SI LAMENTANO)

giovedì 22 agosto 2013

Roma - "In questi giorni, contraddicendo la chiave etica del Presidente Obama, l'azienda statunitense Hasbro starebbe per lanciare la nuova versione dello storico gioco da tavolo 'Monopoly'. Stavolta pero' le tradizionali proprieta' immobiliari sono sostituite da pacchetti azionari di grandi multinazionali. Si passa dall'acquisto di immobili alla speculazione in Borsa e inoltre, novita' decisamente preoccupante, sarebbe stata abolita la casella della 'prigione'". Lo hanno scritto in una lettera, indirizzata all'ambasciatore degli Stati Uniti in Italia, i deputati del Pd Michele Anzaldi, Marina Berlinghieri, Matteo Biffoni, Luigi Bobba, Lorenza Bonaccorsi, Federico Gelli ed Ernesto Magorno.

"Mentre la Casa Bianca, con realismo e saggezza, pone l'accento -scrivono ancora i deputati Pd- contro le frodi dei titoli e gli abusi degli strumenti finanziari, il 'Monopoly', gioco che da generazioni alfabetizza i giovani sui meccanismi del liberto mercato, torna ad esaltare la turbo economia che ha aperto la crisi finanziaria 2008, con il messaggio diseducativo che, in caso di violazione delle regole, non si viene neanche puniti. Contrariamente a quanto accade in realta' negli Usa dove l'illecito in Borsa e' punito anche con il carcere".

"Per noi gli Stati Uniti rappresentano il faro sulle tutele ai consumatori e spesso il nostro Paese ha seguito gli Usa su battaglie sociali a protezione dei cittadini. Percio' -concludono i deputati- ci permettiamo di chiederLe se non sia il caso di valutare eventuali provvedimenti delle autorita' competenti o comunque una posizione critica sul nuovo Monopoly, gioco distribuito in tutto il mondo e quindi anche in Italia". (Ansa)


IMBECILLITA' DI SINISTRA: DEPUTATI DEL PD VOGLIONO VIETARE IL ''MONOPOLI'' (NON C'E' LA CASELLA PRIGIONE, SI LAMENTANO)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GOVERNO APPESO A UN CAPELLO (DI LETTA) CADRA' A SETTEMBRE. POSSIBILMENTE L'8, PER SALVARE LE PATRIE TRADIZIONI...

GOVERNO APPESO A UN CAPELLO (DI LETTA) CADRA' A SETTEMBRE. POSSIBILMENTE L'8, PER SALVARE LE PATRIE
Continua

 
L'ITALIA VEDE LA RIPRESA (DEI SUICIDI DI DISOCCUPATI).

L'ITALIA VEDE LA RIPRESA (DEI SUICIDI DI DISOCCUPATI).


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

IN ARRIVO DALL'AUSTRALIA UN TERREMOTO NELLA CHIESA (A ROMA)

26 febbraio - A poche ore dal vertice contro la pedofilia in Vaticano, nella Chiesa
Continua

MANCAVA SOLO IL VELO ISLAMICO DA CORSA, NEL REPERTORIO DELLE

26 febbraio - PARIGI - 'No al velo islamico da footing': dure polemiche in Francia
Continua

PROCURA DI FIRENZE DA' PARERE NEGATIVO: GENITORI DI RENZI RESTINO

26 febbraio - FIRENZE - La procura di Firenze ha dato parere negativo sulla richiesta
Continua

RIXI: CENTRODESTRA E' UN MODELLO SUPERATO A LIVELLO DI GOVERNO

26 febbraio - GENOVA - ''I risultati danno ragione a Salvini: credo che oggi a livello
Continua

SALVINI: QUOTA 100, GIA' 70.000 ADESIONI, QUASI 8.000 IN LOMBARDIA,

26 febbraio - Il vicepresidente del Consiglio e ministro dell'Interno, Matteo Salvini,
Continua

GERMANIA: IL PRINCIPALE INDICATORE ECONOMICO ORA SEGNA CRISI.

22 febbraio - BERLINO - L'indice Ifo, uno dei principali barometri dell'economia
Continua

APPROVATO ALLA CAMERA IN PRIMA LETTURA IL REFERENDUM POPOLARE

21 febbraio - Con 272 voti favorevoli, 141 contrari (Pd e Fi) e 17 astenuti (Leu e
Continua

LA FRANCIA FORNISCE SEI MOTOVEDETTE ANTI BARCONI ALLA LIBIA (MOLTO

21 febbraio - PARIGI - La Francia ha ufficializzato la decisione di fornire alla
Continua

PREMIER CONTE: NESSUNA MANOVRA CORRETTIVA. MISURE PRUDENZIALI GIA'

21 febbraio - ROMA - ''Abbiamo presente il quadro macro-economico in Italia e nel
Continua

CONTINUANO SENZA SOSTA GLI SGOMBERI DI OCCUPAZIONI ABUSIVE A FIRENZE

21 febbraio - FIRENZE - Sesto sgombero in sei mesi a Firenze. Questa volta
Continua
Precedenti »