74.135.058
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

PODESTA' SCRIVE A LETTA (MA POTEVA SCRIVERE ANCHE ALLA BEFANA PER QUEL CHE SERVE) CHIEDENDO I SOLDI PER LA PEDEMONTANA.

mercoledì 21 agosto 2013

Milano - Il presidente della Provincia di Milano, Guido Podesta', ha inviato una lettera al presidente del Consiglio dei ministri, Enrico Letta, al vicepresidente e ministro dell'Interno, Angelino Alfano, al ministro dell'Economia e delle Finanze, Fabrizio Saccomanni, e al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Maurizio Lupi, chiedendo risorse per la realizzazione della Pedemontana. Lo comunica la Provincia di Milano. "Il punto sul quale emergono delle perplessita' - scrive Podesta', alla luce dei due miliardi di euro destinati alle infrastrutture dal decreto del Fare - e' la scelta di tralasciare la piu' costosa opera in corso nell'Ue, in grado di rendere piu' fluida la mobilita' di persone e di merci nell'area trainante della nostra economia". "Un'infrastruttura - continua Podesta' - in carico per oltre il 70% all'investimento diretto dei cittadini sulla scorta di scelte (alcune notoriamente discutibili) operate in passato da precedenti amministrazioni locali".

"In questi giorni - prosegue Podesta' - alcuni importanti giornali hanno affermato che la realizzazione di Pedemontana e' messa in dubbio dalla impossibilita' della Provincia di Milano (e di Monza e Brianza e del Comune di Milano) di dar seguito agli aumenti di capitale necessari per far avanzare i cantieri. E' innegabile che sia stata una follia la scelta della Giunta Penati di farsi carico dei 2/3 dell'azionariato di Pedemontana (un'opera di quasi cinque miliardi di euro), attraverso Serravalle". "Eppure - continua Podesta' - la societa' di Assago, quest'anno, ha pienamente sottoscritto la propria parte (68 milioni) di aumento di capitale in Pedemontana, mentre sono stati gli istituti bancari (Banca Intesa e Ubi), soci per il 32%, a non sottoscrivere la propria quota: e' stata la nostra spa a dover mettere i 32 milioni non sottoscritti dai partner bancari". "Ora - prosegue il presidente della Provincia - l'azione del Governo, che assicura 330 milioni a Tangenziale Esterna di Milano, 370 milioni a Pedemontana Veneta, 55 milioni alla Rho-Monza, 200 milioni alla linea 4 della Metro' di Milano, discrimina la Pedemontana Lombarda".

"Il ministero delle Infrastrutture - aggiunge Podesta' - individua in 560 milioni, da garantire negli anni 2014, 2015 e 2016, l'entita' delle risorse governative. La Pedemontana, attraverso Serravalle, tornera' presto a essere offerta a investitori internazionali". "Senza tale sostegno governativo - continua Podesta' - il collocamento sul mercato mondiale delle azioni di Serravalle (reso obbligatorio dalla Spending review, dal Patto di stabilita' e dagli impegni finanziari in atto da parte degli Enti locali) risultera' meno premiante per l'investimento realizzato dalle precedenti Amministrazioni con l'impiego di risorse dei cittadini". "Se l'impegno da parte dell'Esecutivo - conclude Podesta' - risultasse tardivo, oltre la definizione del collocamento delle azioni sul mercato finanziario (ottobre-novembre 2013), ne risulterebbe non solo una evidente penalizzazione per gli investimenti fin qui fatti con le risorse dei lombardi ma anche un premio ingiustificato per i futuri acquirenti. Per tali ragioni, consapevole della grande l'attenzione prestata dai ministri della nostra regione, sono certo che verranno individuate in tempo utile (cioe', entro questo mese) le risorse (560 milioni) da allocare nei bilanci statali dei prossimi tre anni". (Adnkronos)


PODESTA' SCRIVE A LETTA (MA POTEVA SCRIVERE ANCHE ALLA BEFANA PER QUEL CHE SERVE)  CHIEDENDO I SOLDI PER LA PEDEMONTANA.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA MERKEL: SULLA GRECIA E SULL'EURO HO VINTO IO! (TESTUALE) SI STANNO PREPARANDO LE CONDIZIONI PER LA GUERRA IN EUROPA.

LA MERKEL: SULLA GRECIA E SULL'EURO HO VINTO IO! (TESTUALE) SI STANNO PREPARANDO LE CONDIZIONI PER
Continua

 
IL TRIBUNALE DI CAMPOBASSO SCHIANTA IL REDDITOMETRO! E' ILLEGITTIMO E VIOLA LE NORME TRIBUTARIE!

IL TRIBUNALE DI CAMPOBASSO SCHIANTA IL REDDITOMETRO! E' ILLEGITTIMO E VIOLA LE NORME TRIBUTARIE!


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

BMW CHIUDE TRE FABBRICHE IN CINA PER COLPA DEL CORONAVIRUS

30 gennaio - Bmw sta chiudendo tre delle sue fabbriche nella città cinese di
Continua

GERMANIA: IMPENNATA CLAMOROSA DELLA DISOCCUPAZIONE: +200.000 A

30 gennaio - Il numero di disoccupati in Germania è aumentato di quasi 200.000 a
Continua

ANCHE EGYPT AIR BLOCCA TUTTI I VOLI DA E PER LA CINA DAL 1°

30 gennaio - IL CAIRO - La compagnia di bandiera egiziana EGYPT Air ha annunciato la
Continua

ANCHE AIR FRANCE FERMA I VOLI DA E PER LA CINA

30 gennaio - PARIGI - Dopo British Airways e Lufthansa, anche la compagnia di
Continua

AGGIORNAMENTO DALLA CINA: 7.711 MALATI CORONAVIRUS, 170 MORTI 1.370

30 gennaio - I contagi da coronavirus sono 7.711 e si registrano 1.370 casi in
Continua

BLOCCATA A CIVITAVECCHIA NAVE MSC CON 7.000 PERSONE A BORDO: SI

30 gennaio - Una nave da crociera MSC è bloccata a Civitavecchia a causa della
Continua

RUSSIA CHIUDE TUTTE LE FRONTIERE TERRESTRI CON LA CINA. BLOCCATO

30 gennaio - MOSCA - La Russia ha deciso di chiudere i confini con la Cina a causa
Continua

COMPAGNIA AEREA LUFTHANSA INTERROMPE A TEMPO INDETERMINATO VOLI

29 gennaio - La compagnia aerea tedesca Lufthansa ha annunciato la cancellazione di
Continua

VIROLOGO BURIONI: MORTALITA' CORONAVIRUS SIMILE ALLA SPAGNOLA DEL

29 gennaio - La mortalità del coronavirus cinese ''non è bassa, circa il 2%, ed è
Continua

BRITANNICI RIMPATRIATI DALLA CINA IN QUARANTENA IN BASE MILITARE

29 gennaio - LONDRA - Sono circa duecento i cittadini britannici che il governo di
Continua

MELONI: GRAZIE A PLASTIC E SUGAR TAX MESSE DA PD&M5S COCA COLA VA

16 gennaio - ''Grazie alla plastic tax e alla sugar tax lo storico impianto Coca Cola
Continua

MARINE LE PEN ANNUNCIA LA CANDIDATURA ALLE PRESIDENZIALI DEL 2022

16 gennaio - PARIGI - Marine Le Pen, presidente del Rassemblement National (erede
Continua

L'M5S PERDE UN ALTRO SENATORE: DI MARZIO SE NE VA (MAGGIORANZA NON

16 gennaio - ''Di fronte ad un'epurazione di fatto della quale non posso non prendere
Continua

CORTE ERUROPEA DIRITTI UMANI: RENZO MAGOSSO CONDANNATO INGIUSTAMENTE

16 gennaio - STRASBURGO - Renzo Magosso e Umberto Brindani non dovevano essere
Continua

PRECIPITA LA PRODUZIONE INDUSTRIALE NELL'AREA DELL'EURO E MALE

15 gennaio - A novembre 2019 la produzione industriale nella zona euro è salita
Continua

LUCIA BORGONZONI: ''IL PD DOVREBBE CHIEDERE SCUSA PER BIBBIANO''

15 gennaio - ''Chi aveva il dovere di controllare e non lo ha fatto dovrebbe chiedere
Continua

FRANCIA: 60% CITTADINI CONDIVIDE LO SCIOPERO A OLTRANZA SULLE

14 gennaio - PARIGI - Sei francesi su dieci appoggiano senza esitazioni le
Continua

MOODY'S AVVERTE L'EUROZONA: 2020 SARA'' PESSIMO.

14 gennaio - L'agenzia di rating Moody's indica una ''prospettiva negativa'' per il
Continua

SALVINI: ANDIAMO AL VOTO COL IL MATTARELUM LEGGE DEL PRESIDENTE

14 gennaio - Tornare al proporzionale? ''No, significherebbe tornare agli anni ’80.
Continua

AMBIENTALISTI DA SALOTTO CON CASA IN CENTRO...

14 gennaio - ''Qua ci sono gli ambientalisti da salotto radical chic, quelli che
Continua
Precedenti »