43.270.997
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi
++++++ La Commissione Ue ha inviato all'Italia la lettera con la richiesta di aggiustamento dei conti ++++++

LA GRECIA STA PER (RI)FALLIRE! ANCHE IL MINISTRO DELLE FINANZE TEDESCO LO HA AMMESSO (L'EUROPA AL CAPOLINEA)

martedì 20 agosto 2013

Atene - Le misure draconiane di austerity imposte in Grecia non sono ancora sufficienti. Il ministro tedesco delle Finanze Wolfgang Schauble ha ammesso che Atene dovrà ricorrere a un nuovo piano di aiuti esterni, il terzo da quando è scoppiata la crisi del debito nell'area euro.

La somma sarà inferiore a quella dei precedenti programmi di sostegno esterno e servirà a colmare un improvviso e inaspettato gap di fondi.

"Ci sarà un altro programma in Grecia", ha detto il ministro durante un intervento nella parte settentrionale della Germania. Le dichiarazioni pronunciate in campagna elettorale saranno probabilmente accolte con sfavore in patria, in vista delle elezioni generali del 22 settembre. 

In Atene intanto un funzionario del ministero delle Finanze ellenico ha detto a Reuters che un nuovo programma di salvataggio si occuperà di coprire i buchi di bilancio che si apriranno nel periodo 2014-2016.

La crisi della Grecia è ormai senza ritorno a causa delle misure si austerità varate dal governo e molti cittadini non riescono più ad arrivare e a fine mese, quindi non sono poche quelle famiglie che si ritrovano senza elettricità perché gli viene staccata la corrente  a causa delle bollette non pagate.

In loro aiuto ora sono giunti gli attivisti del movimento, noi non pagheremo, che stanno ricollegando illegalmente la corrente a centinaia di abitazioni a cui era stata staccata. Grazie a queste azioni il movimento che già può vantare oltre 10mila membri  sta guadagnando nuovo consenso tra la popolazione nonostante sia ormai bersagliato da oltre un centinaio di cause legali per le azioni illegali che porta a termine. (Ansa-Reuters)


LA GRECIA STA PER (RI)FALLIRE! ANCHE IL MINISTRO DELLE FINANZE TEDESCO LO HA AMMESSO (L'EUROPA AL CAPOLINEA)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ANCHE OGGI LA BORSA DI MILANO VA GIU' (-2% ALLE 11.00) E LO SPREAD VA SU (+2,85% ALLE 11.00) AUMENTA LA FUGA DALL'ITALIA

ANCHE OGGI LA BORSA DI MILANO VA GIU' (-2% ALLE 11.00) E LO SPREAD VA SU (+2,85% ALLE 11.00)
Continua

 
ANALISI DEFINITIVA SULLA GRECIA E SULLE CONSEGUENZE DEL SUO FALLIMENTO (LA GLOBALIZZAZIONE STA PER AMMAZZARE IL MONDO)

ANALISI DEFINITIVA SULLA GRECIA E SULLE CONSEGUENZE DEL SUO FALLIMENTO (LA GLOBALIZZAZIONE STA PER
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

ORDA DI 2.397 AFRICANI ARRIVATA DAL 1° GENNAIO AD OGGI (CATASTROFE)

17 gennaio - Sono gia' 2.397 gli africani sbarcati sulle coste italiane in questo
Continua

THERESA MAY: ''MEGLIO NESSUN ACCORDO CON LA UE CHE UN CATTIVO

17 gennaio - LONDRA - La Gran Bretagna lascerebbe l'Ue senza un accordo commerciale
Continua

PRIMO MINISTRO BRITANNICO: ''MODELLO UE INCOMPATIBILE CON LA NOSTRA

17 gennaio - LONDRA - Il modello dell'Ue e delle istituzioni sovranazionali ''non era
Continua

THERESA MAY: ''VIA DAL MERCATO UNICO E DA CORTE DI GIUSTIZIA E

17 gennaio - LONDRA - L'atteso di scorso di Theresa May sulla Brexit è arrivato ed
Continua

TAJANI PUO' FARCELA, DOPO LA CAPRIOLA DEI LIBERALI CHE HANNO

17 gennaio - BRUXELLES - ''Da Grillo a Berlusconi in meno di una settimana'': i
Continua

RUSSIA PRONTA A COOPERARE CON USA, UE E NATO CON RISPETTO RECIPROCO

17 gennaio - MOSCA - La Russia e' pronta a cooperazione con gli Stati Uniti, l'Unione
Continua

SCANDALO MOTORI DIESEL SI ALLARGA ANCHE ALLA RENAULT

16 gennaio - PARIGI - Lo scandalo dei motori diesel ''truccati'' si allarga. Oltre a,
Continua

ISTAT: E' UFFICIALE, 2016 L'ANNO DELLA DEFLAZIONE IN ITALIA (DAL

16 gennaio - Italia in deflazione nel 2016. In media d'anno, i prezzi al consumo
Continua

BORIS JOHNSON: ''BREXIT, TRUMP PER UN ACCORDO RAPIDO CON IL REGNO

16 gennaio - BRUXELLES - ''Una gran bella notizia'': così il ministro degli Esteri
Continua

SETTE CLANDESTINI INDIVIDUATI AD ASTI SU UN TRENO PROVENIENTE DALLA

16 gennaio - ASTI - Sette uomini, cinque algerini e due marocchini, sono stati
Continua
Precedenti »