49.631.558
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

CON L'IMPREVISTA BOCCIATURA DI MARINI, BERSANI HA PERSO. MA STAVOLTA DEFINITIVAMENTE. ADDIO, SEGRETARIO.

giovedì 18 aprile 2013

Non doveva finire così, almeno stando ai numeri sulla carta, che evidentemente era però la carta del cesso. Perchè Pd e Pdl possono contare - votando assieme lo stesso candidato - su quasi 800 sì per Marini (Lega inclusa) e quelli dovevano essere. Mentre il vecchio (nuovo) candidato del "cambiamento" (restaurazione) ha portato a casa 521 striminzitissimi voti. 

Roba che se si tornasse a riproporlo - il Marini - fino alla quinta votazione, si arriverebbe al paradosso per il quale i 18 voti del Carroccio finirebbero per essere determinanti. Ma è un'ipotesi asoslutamente fuori dalla realtà delle cose. La regola non scritta ma da sempre vigente per le elezioni del cado dello Stato vuole che la seconda sia peggio della prima, la terza peggio della seconda e via di seguito. Marini finirebbe per pigliare manco i voti del Pd.

In ogni caso, se Marini è defunto anzitempo, politicamente parlando s'intende, Bersani s'è infilato nella stessa tomba. Eh, già, perchè avere abbracciato Berlusconi pe rnon portare a casa il risultato voluto gli costerà caro. Carissimo.

E si badi che Renzi poteva contare su 80-90 eretici che avevano annunciato il no secco a Marini, mentre i neit sono stati ben oltre i 200. Come dire che nel segreto dell'urna un altro bel tocco di Pd ha voltato le spalle al Segretario del Pd, e questo significa uan cosa sola: è stato sfiduciato.

Quindi, Berlusconi in fondo può anche cantare vittoria: non ha portato a casa il salvacondotto quirinalizio-giudiziario che Marini rappresentava, ma da giaguaro da smacchiare è passato ad essere il giaguaro che s'è mangiato lo smacchitore.

Sulla Lega, in questa vicenda caliamo un velo. E' meglio.

max parisi 


CON L'IMPREVISTA BOCCIATURA DI MARINI, BERSANI HA PERSO. MA STAVOLTA DEFINITIVAMENTE. ADDIO, SEGRETARIO.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
MALEDETTA MEMORIA / ECCO COME IL PDS SALVO' MARINI DA PROCESSO E GALERA PER CONCUSSIONE

MALEDETTA MEMORIA / ECCO COME IL PDS SALVO' MARINI DA PROCESSO E GALERA PER CONCUSSIONE

 
PUZZA DI MARCIO / CONSIGLIO REGIONALE DEL PIEMONTE PRATICAMENTE TUTTO SOTTO INCHIESTA!

PUZZA DI MARCIO / CONSIGLIO REGIONALE DEL PIEMONTE PRATICAMENTE TUTTO SOTTO INCHIESTA!


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LA POLONIA RESISTE ALL'AGGRESSIONE DELLA UE: APPROVA RIFORMA DELLA

20 luglio - VARSAVIA - Il Parlamento polacco ha approvato poco fa la riforma della
Continua

MACRON HA DECISO DI TAGLIARE I FONDI ALLE ORGANIZZAZIONI IN DIFESA

20 luglio - PARIGI - Sembra esser confermato in Francia l'allarme lanciato dalle
Continua

CLAMOROSO SCANDALO A BRUXELLES: COME RUBARE AI POVERI PER DONARE AI

20 luglio - BRUXELLES - L'ex borgomastro (sindaco) di Bruxelles, il socialista Yvan
Continua

BOOM DELLE VENDITE AL DETTAGLIO IN GRAN BRETAGNA, ALLA FACCIA DEI

20 luglio - LONDRA - La propaganda catastrofista della Ue e dei mezzi di
Continua

IL SENATORE REPUBBLICANO JOHN MCCAIN HA UN TUMORE A CERVELLO.

20 luglio - WASHINGTON - ''Il senatore John McCain è sempre stato un combattente.
Continua

LE NOTTI AFRICANE DI MILANO: UN ALGERINO E DUE MAROCCHINI RAPINANO

19 luglio - MILANO - Due giovani di 27 e 28 anni, rispettivamente di Padova e
Continua

AFRICANO RIPRENDE CON LO SMARTPHONE UN CONNAZIONALE CHE PER QUESTO

19 luglio - TERZIGNO (NAPOLI) - Aveva ripreso un connazionale con lo smartphone
Continua

PROSEGUONO GLI ACCERTAMENTI SULLO STATO DI SALUTE DI UMBERTO BOSSI

19 luglio - ROMA - Proseguono almeno per tutta la giornata di oggi gli accertamenti
Continua

CRESCONO I PREZZI DELLE CASE NELL'AREA EURO, MA NON IN ITALIA: QUA

19 luglio - Nuovi e netti incrementi dei prezzi delle case in media nell'area euro,
Continua

LAVORATORE ITALIANO LICENZIATO DALLA DITTA, SI IMPICCA (LASCIA

19 luglio - BRESCIA - Un quarantenne bresciano si e' tolto la vita all'interno
Continua
Precedenti »