71.118.267
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

CON L'IMPREVISTA BOCCIATURA DI MARINI, BERSANI HA PERSO. MA STAVOLTA DEFINITIVAMENTE. ADDIO, SEGRETARIO.

giovedì 18 aprile 2013

Non doveva finire così, almeno stando ai numeri sulla carta, che evidentemente era però la carta del cesso. Perchè Pd e Pdl possono contare - votando assieme lo stesso candidato - su quasi 800 sì per Marini (Lega inclusa) e quelli dovevano essere. Mentre il vecchio (nuovo) candidato del "cambiamento" (restaurazione) ha portato a casa 521 striminzitissimi voti. 

Roba che se si tornasse a riproporlo - il Marini - fino alla quinta votazione, si arriverebbe al paradosso per il quale i 18 voti del Carroccio finirebbero per essere determinanti. Ma è un'ipotesi asoslutamente fuori dalla realtà delle cose. La regola non scritta ma da sempre vigente per le elezioni del cado dello Stato vuole che la seconda sia peggio della prima, la terza peggio della seconda e via di seguito. Marini finirebbe per pigliare manco i voti del Pd.

In ogni caso, se Marini è defunto anzitempo, politicamente parlando s'intende, Bersani s'è infilato nella stessa tomba. Eh, già, perchè avere abbracciato Berlusconi pe rnon portare a casa il risultato voluto gli costerà caro. Carissimo.

E si badi che Renzi poteva contare su 80-90 eretici che avevano annunciato il no secco a Marini, mentre i neit sono stati ben oltre i 200. Come dire che nel segreto dell'urna un altro bel tocco di Pd ha voltato le spalle al Segretario del Pd, e questo significa uan cosa sola: è stato sfiduciato.

Quindi, Berlusconi in fondo può anche cantare vittoria: non ha portato a casa il salvacondotto quirinalizio-giudiziario che Marini rappresentava, ma da giaguaro da smacchiare è passato ad essere il giaguaro che s'è mangiato lo smacchitore.

Sulla Lega, in questa vicenda caliamo un velo. E' meglio.

max parisi 


CON L'IMPREVISTA BOCCIATURA DI MARINI, BERSANI HA PERSO. MA STAVOLTA DEFINITIVAMENTE. ADDIO, SEGRETARIO.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
MALEDETTA MEMORIA / ECCO COME IL PDS SALVO' MARINI DA PROCESSO E GALERA PER CONCUSSIONE

MALEDETTA MEMORIA / ECCO COME IL PDS SALVO' MARINI DA PROCESSO E GALERA PER CONCUSSIONE

 
PUZZA DI MARCIO / CONSIGLIO REGIONALE DEL PIEMONTE PRATICAMENTE TUTTO SOTTO INCHIESTA!

PUZZA DI MARCIO / CONSIGLIO REGIONALE DEL PIEMONTE PRATICAMENTE TUTTO SOTTO INCHIESTA!


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

PARLAMENTO UE: LEGA VOTA CONTRO NOMINA DELLA LAGARDE A CAPO DELLA

17 settembre - ''Negli anni passati tutta l'azione della politica monetaria della Bce
Continua

ALLA PRIMA PROVA DI VOTO, PD E M5S SI SEPARANO. E NON SU UNA

17 settembre - ''Pd e M5s subito spaccati in Vigilanza. Alla prima prova del nove il
Continua

MACRON: MIGRANTI ECONOMICI VANNO RIMPATRIATI. REGOLA APPRODO PIU'

17 settembre - PARIGI - La Francia vuole un ''meccanismo stabile, prevedibile e
Continua

GIORGIA MELONI: ''QUESTO ORMAI E' IL PENTAPARTITO STILE PRIMA

17 settembre - ''Questo ormai è il pentapartito, non è molto diverso da quello che
Continua

DI MAIO: ''NESSUNA SORPRESA PER RENZI...'' (DI MAIO, STAI ANCHE TU

17 settembre - ''Nessuna sorpresa. Di certo per noi non rappresenta un problema, anche
Continua

LA MINISTRA BELLANOVA MOLLA IL PD E VA CON RENZI. CONTE, STAI

17 settembre - ''Ho sempre detto in questi giorni che al momento opportuno avrei detto
Continua

FRANCESCHINI (BECCATO DALLE TELECAMERE): ''RENZI TODAY IT'S A BIG

17 settembre - Il ministro dei Beni Culturali Dario FRANCESCHINI a Milano non ha voluto
Continua

MELONI: RENZI CHIAMA CONTE PER RASSICURARLO SUL GOVERNO: GIUSEPPE

17 settembre - ''Renzi chiama Conte per rassicurarlo sul governo: Giuseppe stai
Continua

SALVINI: LASCIAMO AD ALTRI VECCHI GIOCHETTI E POLVEROSE MANOVRINE

17 settembre - ''Lasciamo ad altri vecchi giochetti e polverose manovrine di palazzo
Continua

ROSATO (VICE PRESIDENTE CAMERA, RENZIANO): ABBIAMO I NUMERI A

17 settembre - ''I numeri non sono il nostro assillo. Avremo i numeri per fare il
Continua
Precedenti »