67.742.248
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA MERKEL: SULLA GRECIA E SULL'EURO HO VINTO IO! (TESTUALE) SI STANNO PREPARANDO LE CONDIZIONI PER LA GUERRA IN EUROPA.

domenica 18 agosto 2013

Berlino - ''Sulla Grecia e sull'euro ho vinto io. L'eurocrisi non e' ancora finita, ma dalla crisi l'Ue uscira' piu' forte'', a condizione che il suo destino non sia affidato solo ''ai bassi tassi''. Lo dice la cancelliera tedesca Angela Merkel in un'intervista alla Frankfurter Allgemeine e pubblicata oggi da Repubblica.

''Oggi vediamo quanto la nostra linea, il mix di responsabilita' di ognuno e di solidarieta', sia stato giusto - afferma -. E lo e' tuttora. Le riforme cominciano a funzionare, a produrre effetti positivi''.

''Alla solidarieta' europea appartiene anche il principio degli sforzi da compiere da parte di chi viene aiutato - aggiunge sulla Grecia - Mettere semplicemente soldi a disposizione, senza la disponibilita' a riforme di fondo dall'altra parte, e' una soluzione che giudico sbagliata fin all'inizio della crisi. Sono felice che siamo riusciti a convincere a imboccare un'altra via. Cosi' la Grecia e gli altri Paesi colpiti hanno dovuto intraprendere importanti riforme''.

Alle porte, prosegue, non vede ''un taglio dei debiti per la Grecia'' e anzi si ''meraviglia'' di ''quanto se ne parli in modo irresponsabile. Una simile decisione potrebbe causare insicurezze in altri parti dell'Europa. Abbiamo convenuto di riesaminare la situazione greca a fine 2014 o inizio 2015''.

Non si esauriranno le discussioni sulla moneta unica, ma Merkel e' convinta che l'euro sia ''molto piu' di una valuta. E' simbolo dell'unificazione europea - spiega - ed e' un progetto per il futuro nell'e'ra della globalizzazione. Proprio una nazione esportatrice come la Germania ha bisogno dell'euro''. (ANSA).


LA MERKEL: SULLA GRECIA E SULL'EURO HO VINTO IO! (TESTUALE) SI STANNO PREPARANDO LE CONDIZIONI PER LA GUERRA IN EUROPA.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
RACCONTO DELL'ESTATE /  FANTASTORIA DI UN FANTAFALLIMENTO DI UNA FANTAITALIA...

RACCONTO DELL'ESTATE / FANTASTORIA DI UN FANTAFALLIMENTO DI UNA FANTAITALIA...

 
PODESTA' SCRIVE A LETTA (MA POTEVA SCRIVERE ANCHE ALLA BEFANA PER QUEL CHE SERVE)  CHIEDENDO I SOLDI PER LA PEDEMONTANA.

PODESTA' SCRIVE A LETTA (MA POTEVA SCRIVERE ANCHE ALLA BEFANA PER QUEL CHE SERVE) CHIEDENDO I
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

IN ARRIVO DALL'AUSTRALIA UN TERREMOTO NELLA CHIESA (A ROMA)

26 febbraio - A poche ore dal vertice contro la pedofilia in Vaticano, nella Chiesa
Continua

MANCAVA SOLO IL VELO ISLAMICO DA CORSA, NEL REPERTORIO DELLE

26 febbraio - PARIGI - 'No al velo islamico da footing': dure polemiche in Francia
Continua

PROCURA DI FIRENZE DA' PARERE NEGATIVO: GENITORI DI RENZI RESTINO

26 febbraio - FIRENZE - La procura di Firenze ha dato parere negativo sulla richiesta
Continua

RIXI: CENTRODESTRA E' UN MODELLO SUPERATO A LIVELLO DI GOVERNO

26 febbraio - GENOVA - ''I risultati danno ragione a Salvini: credo che oggi a livello
Continua

SALVINI: QUOTA 100, GIA' 70.000 ADESIONI, QUASI 8.000 IN LOMBARDIA,

26 febbraio - Il vicepresidente del Consiglio e ministro dell'Interno, Matteo Salvini,
Continua

GERMANIA: IL PRINCIPALE INDICATORE ECONOMICO ORA SEGNA CRISI.

22 febbraio - BERLINO - L'indice Ifo, uno dei principali barometri dell'economia
Continua

APPROVATO ALLA CAMERA IN PRIMA LETTURA IL REFERENDUM POPOLARE

21 febbraio - Con 272 voti favorevoli, 141 contrari (Pd e Fi) e 17 astenuti (Leu e
Continua

LA FRANCIA FORNISCE SEI MOTOVEDETTE ANTI BARCONI ALLA LIBIA (MOLTO

21 febbraio - PARIGI - La Francia ha ufficializzato la decisione di fornire alla
Continua

PREMIER CONTE: NESSUNA MANOVRA CORRETTIVA. MISURE PRUDENZIALI GIA'

21 febbraio - ROMA - ''Abbiamo presente il quadro macro-economico in Italia e nel
Continua

CONTINUANO SENZA SOSTA GLI SGOMBERI DI OCCUPAZIONI ABUSIVE A FIRENZE

21 febbraio - FIRENZE - Sesto sgombero in sei mesi a Firenze. Questa volta
Continua
Precedenti »