50.647.713
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

MALTA RESPINGE I CLANDESTINI DIRETTI ALL'ISOLA STATO. L'ITALIA ACCOGLIE I ''RESPINTI'' NELL'ISOLA COLABRODO: LA SICILIA.

mercoledì 7 agosto 2013

La Valletta - L'Italia ha deciso di accogliere i 102 migranti salvati da un gommone in avaria al largo delle coste libiche e che il governo di Malta, nonostante le pressioni europee, ha respinto. Con un comunicato diffuso questa mattina, il governo della Valletta ha reso noto che la petroliera Salamis, battente bandiera liberiana, che era andata in soccorso dei naufraghi, è partita questa mattina alla volta di Siracusa.

"Questo ultimo sviluppo avviene dopo che le autorità italiane hanno accettato di accogliere i migranti a bordo del Salamis e segue i contatti diplomatici intercorsi fra i governi italiano, maltese e greco", ha affermato il governo maltese. Il primo ministro di Malta, Joseph Muscat, ha ringraziato personalmente il presidente del consiglio italiano Enrico Letta. "La posizione di Malta nel corso di questa crisi è stata ferma e legittima. Con la sua posizione Malta vuole inviare un messaggio forte", ha aggiunto Muscat.

Malta si rifiuta di accogliere clandestini e li respinge in mare prima che sbarchino. La ferma posizione del governo maltese è a difesa della popolazione di Malta, che verrebbe travolta dall'invasione di clandestini. Il governo maltese continuerà con i respingimenti in mare fintanto che il fenomeno dell'invasione di clandestini non cesserà.

(fonte afp)

 


MALTA RESPINGE I CLANDESTINI DIRETTI ALL'ISOLA STATO. L'ITALIA ACCOGLIE I ''RESPINTI'' NELL'ISOLA COLABRODO: LA SICILIA.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ECCO LA RIPRESA (DEL DISASTRO): SOLO IL 26% DELLE IMPRESE OTTIENE PRESTITI BANCARI, AZIENDE DISTRUTTE. AUTUNNO DI GUERRA

ECCO LA RIPRESA (DEL DISASTRO): SOLO IL 26% DELLE IMPRESE OTTIENE PRESTITI BANCARI, AZIENDE
Continua

 
LA SANTANCHE' ANNUNCIA: ''SILVIA'' BERLUSCONI ANDRA' IN GALERA COME YULIA TYMOSHENKO! (MA NON DICIAMO CAZZATE, PER FAVORE)

LA SANTANCHE' ANNUNCIA: ''SILVIA'' BERLUSCONI ANDRA' IN GALERA COME YULIA TYMOSHENKO! (MA NON
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!