42.303.631
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ECCO LA RIPRESA (DEL DISASTRO): SOLO IL 26% DELLE IMPRESE OTTIENE PRESTITI BANCARI, AZIENDE DISTRUTTE. AUTUNNO DI GUERRA

mercoledì 7 agosto 2013

ROMA - Si aggrava il credit crunch sulle imprese italiane del commercio, del turismo e dei servizi specie quelle di piccole dimensioni e al Centro-Sud. E' quanto emerge dall'Osservatorio sul credito di Confcommercio secondo cui nel secondo trimestrE, aumentano le imprese che non riescono a far fronte al proprio fabbisogno finanziario e sono sempre meno quelle che si sono viste accogliere le richieste di finanziamento, passate dal 29,6% del primo trimestre al 26,9%: la percentuale piu' bassa mai toccata dal 2009. 

L'osservatorio rileva che si tratta cosi' di uno ''scenario di forte difficolta' che vede, inoltre, sempre meno imprese rivolgersi al sistema bancario per un finanziamento''. Rispetto a un anno fa, infatti, la quota di imprese si e' praticamente dimezzata passando dal 20,8% al 10,8% portando la percentuale effettiva di imprese finanziate ad appena il 2,9%; risultano, infine, in peggioramento tutti gli indicatori relativi all'offerta del credito, dai tassi di interesse al costo dei servizi bancari, dalla durata del credito alle altre condizioni e garanzie richieste. Insomma, rileva l'indagine, ''l'ulteriore peggioramento nei criteri di concessione e nell'effettiva erogazione del credito alle imprese da parte del sistema bancario italiano, rilevato dai dati e dal sentiment degli imprenditori, conferma la grave situazione di "credit crunch" che continua a penalizzare fortemente le imprese, in particolare quelle di minori dimensioni e quelle del Centro-Sud, limitandone anche le possibilita' di investimento''.

Difficolta' segnalate anche sui tassi di interesse. Peggiora l'indice riferito al tasso di interesse applicato, con un saldo pari a -50,9, contro -44,4 del periodo precedente. Le imprese che hanno affermato che la situazione e' migliorata sono lo 0,7 per cento, quelle che ritengono che la situazione sia rimasta invariata sono il 47,7 per cento, mentre le imprese che riscontrano un peggioramento sono il 51,6 per cento. Le imprese segnalano un peggioramento per quanto riguarda la durata del credito, le condizioni relative alle garanzie richieste dalle banche a copertura dei finanziamenti o degli affidamenti concessi, il costo dei servizi bancari. (ANSA).


ECCO LA RIPRESA (DEL DISASTRO): SOLO IL 26% DELLE IMPRESE OTTIENE PRESTITI BANCARI, AZIENDE DISTRUTTE. AUTUNNO DI GUERRA




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL CODACONS DENUNCIA SACCOMANNI ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA: HA DETTO IL FALSO  SU MPS ALL'UNIONE EUROPEA (TRUFFA)

IL CODACONS DENUNCIA SACCOMANNI ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA: HA DETTO IL FALSO SU MPS ALL'UNIONE
Continua

 
MALTA RESPINGE I CLANDESTINI DIRETTI ALL'ISOLA STATO. L'ITALIA ACCOGLIE I ''RESPINTI'' NELL'ISOLA COLABRODO: LA SICILIA.

MALTA RESPINGE I CLANDESTINI DIRETTI ALL'ISOLA STATO. L'ITALIA ACCOGLIE I ''RESPINTI'' NELL'ISOLA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SARDEGNA, LA GIUNTA REGIONALE VA IN PEZZI, TRAVOLTA DAL COLOSSALE

7 dicembre - CAGLIARI - Il Pd si sgretola in Sardegna. ''L'assessora regionale
Continua

IL TESORO SBUGIARDA (BUFALA) DELLA STAMPA DI TORINO: NIENTE FONDO

7 dicembre - ''Smentiamo che sia in preparazione una richiesta di prestiti al Fondo
Continua

LA LEGA CHIEDE UFFICIALMENTE CHE LA CORTE COSTITUZIONALE ANTICIPI

6 dicembre - ROMA - PARLAMENTO - La Lega - riunita con il segretario Matteo Salvini -
Continua

RENZI HA NOMINATO LA COMANDANTE DEI VIGILI DI FIRENZE ''CONSIGLIERE

6 dicembre - Nonostante il crollo del governo, ha una sorta di assicurazione a vita
Continua

CORTE COSTITUZIONALE: UDIENZA SU ITALICUM IL 24 GENNAIO (ADDIO

6 dicembre - La Corte costituzionale ha fissato per l'udienza del 24 gennaio 2017 la
Continua

SALVINI: ANDIAMO A COSTRUIRE UNA GRANDE ALLEANZA PER SCONFIGGERE

6 dicembre - ''Con Forza Italia ci sono stati contatti positivi. Noi andiamo a
Continua

''EFFETTO SCHIANTO RENZI'' COME ''EFFETTO BREXIT'': LA BORSA VOLA,

6 dicembre - MILANO - BORSA - Ora si può parlare apertamente di ''effetto Renzi''
Continua

LO SPREAD NON CRESCE, AL CONTRARIO CROLLA: OGGI A 158 PUNTI (1,92%)

6 dicembre - Altro sbugiardamento delle ''fosche previsioni'' dei soliti ''analisti''
Continua

LA MERKEL: ANCHE IN PROFUGHI VERRANNO RISPEDITI A CASA LORO (IN

6 dicembre - BERLINO - ''Non tutti'' i profughi entrati in Germania potranno
Continua

PROPOSTA M5S: APPLICHIAMO L'ITALICUM ANCHE AL SENATO E POI SUBITO

5 dicembre - ''Ora ci troviamo con due leggi elettorali tra Camera e Senato molto
Continua
Precedenti »