73.610.070
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL CODACONS DENUNCIA SACCOMANNI ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA: HA DETTO IL FALSO SU MPS ALL'UNIONE EUROPEA (TRUFFA)

mercoledì 7 agosto 2013

Siena  - Il Codacons ha annunciato oggi un esposto alla Procura della Repubblica di Siena contro il ministro dell'economia Fabrizio Saccomanni, in cui si chiede alla magistratura di accertare l'operato del Ministro in relazione alla vicenda Mps. E' quanto si legge in un comunicato dell'associazione, che in una lettera aperta inviata oggi al Governo ed al Parlamento e per conoscenza al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ed ai presidenti di Camera e Senato, ha rivolto un appello chiedendo le dimissioni immediate del ministro dell'Economia.

Alla base dell'esposto e dell'appello del Codacons, si legge nella nota, ''l'operato del ministro relativamente allo scandalo Mps e alle informazioni rese sulla questione all'Unione Europea. L'associazione sottolinea in particolare ''le rappresentazioni non veritiere alla Commissione Europea nella procedura di Aiuti di Stato di Mps, come emerge dalla lettera di risposta inviata dal commissario Almunia in data 16 luglio 2013 al ministro Saccomanni, accusato tra l'altro di fornire stime 'gonfiate'''.

''Grave poi - prosegue la lettera - il conflitto d'interessi in relazione alle responsabilita' del ministro in quanto direttore generale e membro del Direttorio, per le rappresentazioni non corrette fornite dalla Banca d'Italia al momento dell'attivazione nel giugno 2012 della procedura di aiuti di Stato, successivamente avvallate da Saccomanni non appena divenuto ministro''. Il Codacons denuncia inoltre ''il mancato esercizio dell'obbligo di tutela (duty of care) verso i contribuenti, che hanno corrisposto quattro miliardi di aiuti di Stato a Mps, e le responsabilita' emerse successivamente alla nomina a Ministro dell'Economia sia sulla banca, soggetta a vigilanza della Banca d'Italia di cui Fabrizio Saccomanni era direttore generale e membro del Direttorio fino alla nomina, sia su Sai Fondiaria soggetta a vigilanza dell'Ivass di cui Fabrizio Saccomanni era presidente''.

''Al di la' degli aspetti specifici che riguardano la vicenda Monte dei Paschi di Siena, - conclude il Codacons - l'operato del ministro Saccomanni, nel caso in cui non venga prontamente sanato, rischia di minare la fiducia dei nostri partners europei nei confronti del Paese con danni incalcolabili per le nostre finanze pubbliche tenendo conto che lo 'spread' non e' altro che la misura della affidabilita' che ci viene riconosciuta a livello internazionale. Per tutti questi motivi, il Codacons ritiene indispensabili le dimissioni del Ministro dell'economia, e a tal fine ha rivolto un appello alle piu' alte cariche dello Stato, al Governo e al Parlamento italiano''. (Asca)


IL CODACONS DENUNCIA SACCOMANNI ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA: HA DETTO IL FALSO  SU MPS ALL'UNIONE EUROPEA (TRUFFA)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
NAPOLITANO DEVE DIMETTERSI. HA FALLITO E L'ITALIA STA PER FALLIRE: UN NUOVO PRESIDENTE SCIOLGA LE CAMERE E SI VOTI.

NAPOLITANO DEVE DIMETTERSI. HA FALLITO E L'ITALIA STA PER FALLIRE: UN NUOVO PRESIDENTE SCIOLGA LE
Continua

 
ECCO LA RIPRESA (DEL DISASTRO): SOLO IL 26% DELLE IMPRESE OTTIENE PRESTITI BANCARI, AZIENDE DISTRUTTE. AUTUNNO DI GUERRA

ECCO LA RIPRESA (DEL DISASTRO): SOLO IL 26% DELLE IMPRESE OTTIENE PRESTITI BANCARI, AZIENDE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

MELONI: GRAZIE A PLASTIC E SUGAR TAX MESSE DA PD&M5S COCA COLA VA

16 gennaio - ''Grazie alla plastic tax e alla sugar tax lo storico impianto Coca Cola
Continua

MARINE LE PEN ANNUNCIA LA CANDIDATURA ALLE PRESIDENZIALI DEL 2022

16 gennaio - PARIGI - Marine Le Pen, presidente del Rassemblement National (erede
Continua

L'M5S PERDE UN ALTRO SENATORE: DI MARZIO SE NE VA (MAGGIORANZA NON

16 gennaio - ''Di fronte ad un'epurazione di fatto della quale non posso non prendere
Continua

CORTE ERUROPEA DIRITTI UMANI: RENZO MAGOSSO CONDANNATO INGIUSTAMENTE

16 gennaio - STRASBURGO - Renzo Magosso e Umberto Brindani non dovevano essere
Continua

PRECIPITA LA PRODUZIONE INDUSTRIALE NELL'AREA DELL'EURO E MALE

15 gennaio - A novembre 2019 la produzione industriale nella zona euro è salita
Continua

LUCIA BORGONZONI: ''IL PD DOVREBBE CHIEDERE SCUSA PER BIBBIANO''

15 gennaio - ''Chi aveva il dovere di controllare e non lo ha fatto dovrebbe chiedere
Continua

FRANCIA: 60% CITTADINI CONDIVIDE LO SCIOPERO A OLTRANZA SULLE

14 gennaio - PARIGI - Sei francesi su dieci appoggiano senza esitazioni le
Continua

MOODY'S AVVERTE L'EUROZONA: 2020 SARA'' PESSIMO.

14 gennaio - L'agenzia di rating Moody's indica una ''prospettiva negativa'' per il
Continua

SALVINI: ANDIAMO AL VOTO COL IL MATTARELUM LEGGE DEL PRESIDENTE

14 gennaio - Tornare al proporzionale? ''No, significherebbe tornare agli anni ’80.
Continua

AMBIENTALISTI DA SALOTTO CON CASA IN CENTRO...

14 gennaio - ''Qua ci sono gli ambientalisti da salotto radical chic, quelli che
Continua

CONFCOMMERCIO: VENDITE E CONSUMI NEL 2019 IN FORTE CALO (2020

13 gennaio - L'ultimo dato sulle vendite conferma la previsione di una fase finale
Continua

CONTE & PD & M5S VOGLIONO ALZARE ANCORA L'ETA' PENSIONABILE

13 gennaio - ''Il governo, il presidente del consiglio, il Pd, annunciano che faranno
Continua

ECCEZIONALE OPERAZIONE ANTIDROGA DELLE FIAMME GIALLE: 333 KG DI

13 gennaio - GENOVA - Eccezionale operazione anti droga delle Fiamme Gialle. La
Continua

GOVERNO BRITANNICO: MOLTO PREOCCUPANTI NOTIZIE MISSILE CONTRO

9 gennaio - Il governo britannico sta esaminando le notizie ''molto preoccupanti''
Continua

PRESIDENTE ORBAN: PRONTI A LASCIARE IL PPE (ADDIO MAGGIORANZA PER

9 gennaio - BUDAPEST - ''Il Ppe, nella sua forma attuale, non interessa al mio
Continua

LA BCE: UNICA MONETA A CORSO LEGALE E' IL DENARO CONTANTE (DITELO A

9 gennaio - ''La Bce ricorda agli incompetenti del governo Pd-M5S che l'unica moneta
Continua

MATTEO SALVINI: CONTE NON SI AZZARDI A FAR RIPARTIRE LA MISSIONE

8 gennaio - ''L'Ue non tocca palla ne' in Libia ne' in Medio Oriente, ma ora
Continua

CROLLANO GLI ORDINI INDUSTRIALI IN GERMANIA: -6,5% NEL 2019 (MAI

8 gennaio - BERLINO - A novembre gli ordinativi all'industria manifatturiera sono
Continua

LA FAMIGLIA RIVA AVEVA FATTO ENORMI INVESTIMENTI NELL'EX ILVA 1 MLD

7 gennaio - MILANO - Nella gestione dell'Ilva di Taranto da parte della famiglia
Continua

CROLLA L'INFLAZIONE NEL 2019 IN ITALIA (DA 1,2% A 0,6%) STAGNAZIONE

7 gennaio - Il tasso d'inflazione per il 2019 si attesta allo 0,6%, un valore
Continua
Precedenti »