54.113.405
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

DISASTRO SANITA' IN LAZIO: LA REGIONE NON PAGA, CHIUSI TRA 72 ORE TUTTI GLI OSPEDALI DEL SAN RAFFAELE! 2.000 LICENZIATI!

martedì 6 agosto 2013

Roma - Chiudono tutte le strutture sanitarie del gruppo San Raffaele nel Lazio, con la messa in mobilita' degli oltre 2.000 dipendenti. Lo annuncia il Presidente della San Raffaele SpA, Carlo Trivelli, a conclusione di una riunione sindacale. "Il mancato rispetto da parte della Regione Lazio degli accordi sottoscritti solo il 31 luglio - dichiara Trivelli - priva la San Raffaele della liquidita' necessaria per garantire la prosecuzione delle attivita' del gruppo, che sara', a questo punto, costretto a chiudere tutte le strutture del Lazio e ad attivare le procedure per la messa in mobilita' di piu' di duemila dipendenti". 

Con un telegramma inviato ai Prefetti delle Province interessate, al Commissario Regionale per la Sanita', on.le Nicola Zingaretti, ed ai Direttori Generali delle Asl competenti, la San Raffaele SpA ha comunicato che "a causa della persistente inadempienza della Regione Lazio e delle Aziende Sanitarie Locali nel pagamento dei crediti correnti e pregressi, ivi compresi quelli derivanti da sentenze passate in giudicato e di quelli stabiliti dagli accordi sottoscritti, gli ultimi siglati in data 11 giugno e 31 luglio, e' materialmente impossibilitata a provvedere al pagamento delle retribuzioni ai lavoratori nonche' delle forniture di farmaci e presidi e di quant'altro indispensabile all'assistenza degli oltre 1800 pazienti ricoverati presso le sue Case di Cura del Lazio"; ragion per cui, spiega una nota del San Raffaele, "si vede costretta a procedere all'immediata, ancorche' temporanea, sospensione di tutte le attivita' sanitarie, con progressiva cessazione di ogni rapporto di lavoro con i dipendenti e i collaboratori". Con lo stesso telegramma, la San Raffaele SpA, riservandosi di agire per il risarcimento dei conseguenti danni subiti e subendi, ha invitato Le Asl "ad attivare urgentemente tutte le procedure per la presa in carico dei pazienti ricoverati presso le sue strutture entro e non oltre 72 ore". (AGI)


DISASTRO SANITA' IN LAZIO: LA REGIONE NON PAGA, CHIUSI TRA 72 ORE TUTTI GLI OSPEDALI DEL SAN RAFFAELE! 2.000 LICENZIATI!




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CHI L'HA DETTO CHE LE SENTENZE NON SI COMMENTANO? IL GIUDICE CHE HA CONDANNATO BERLUSCONI LO FA SUL MATTINO (DI NAPOLI)

CHI L'HA DETTO CHE LE SENTENZE NON SI COMMENTANO? IL GIUDICE CHE HA CONDANNATO BERLUSCONI LO FA SUL
Continua

 
NEPPURE CON MUSSOLINI, IL DEBITO PUBBLICO ITALIANO FU COSI' ALTO (E LA CRISI ECONOMICA COSI' FEROCE)  ITALIA FALLITA.

NEPPURE CON MUSSOLINI, IL DEBITO PUBBLICO ITALIANO FU COSI' ALTO (E LA CRISI ECONOMICA COSI'
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!