56.305.741
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

COME IN UN FILM HORROR: PITONE ESCE DALL'IMPIANTO DI CONDIZIONAMENTO E STRITOLA DUE BAMBINI NEL SONNO.

martedì 6 agosto 2013

Fredericton (Canada) - Orrore in Canada: un grosso pitone, fuggito accidentalmente dal negozio di animali esotici nel quale era custodito, si e' introdotto nell'appartamento al piano di sopra e vi ha ucciso due bambini in tenera eta' mentre stavano dormendo. Teatro della tragedia la cittadina di Campbellton, nella provincia orientale del New Brunswick. Il rettile e' in qualche modo riuscito a evadere dalla sua teca, si e' infilato in un condotto dell'areazione e ha raggiunto l'abitazione sovrastante, dove si trovavano le due giovanissime vittime, di 5 e 7 anni, ospiti per colmo di sventura non a casa loro ma in quella di un amichetto.

Secondo fonti della polizia locale, le avrebbe "strangolate": tesi che non convince gli esperti, a detta dei quali quel tipo di serpente in genere, se si sente minacciato morde per difendersi, mentre ricorre alla stretta letale delle spire soltanto per sopprimere la propria preda. "E' difficile da credere", e' stato l'unanime commento degli erpetologi. "Si tratta comunque di un caso isolato, assolutamente straordinario e molto, molto improbabile". Sulle salme dei bimbi sara' effettuata in giornata l'autopsia. Il pitone nel frattempo e' stato catturato. E' emerso poi che da mesi molti residenti si lamentavano per la presenza del negozio, e che diverse decine di loro avevano firmato una petizione per reclamarne la chiusura d'ufficio. Le autorita' municipali hanno assicurato che riesamineranno la licenza concessa a suo tempo al proprietario del locale, sospettato per di piu' di maltrattamento degli animali in suo possesso. (AGI) 


COME IN UN FILM HORROR: PITONE ESCE DALL'IMPIANTO DI CONDIZIONAMENTO E STRITOLA DUE BAMBINI NEL SONNO.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
BERLUSCONI CONDANNATO A QUATTRO ANNI (PER L'INTERDIZIONE TOCCA FARE UN NUOVO PROCESSO) IL GOVERNO NON REGGERA' L'URTO.

BERLUSCONI CONDANNATO A QUATTRO ANNI (PER L'INTERDIZIONE TOCCA FARE UN NUOVO PROCESSO) IL GOVERNO
Continua

 
A 24 ORE DAL GRAN BOTTO DELLA CACCIATA DI BERLUSCONI DAL SENATO, LUI CHE FA? LIMA IL VIDEO ALLA NAZIONE (DELLE BANANE)

A 24 ORE DAL GRAN BOTTO DELLA CACCIATA DI BERLUSCONI DAL SENATO, LUI CHE FA? LIMA IL VIDEO ALLA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CALDEROLI: QUANDO SAREMO AL GOVERNO ESPELLEREMO TUTTI I CLANDESTINI

12 gennaio - ''Due immigrati clandestini, un nigeriano e un marocchino, martedi'
Continua

FACEBOOK CENSURA LE NOTIZIE, LE SINISTRE GLOBALI NON RIESCONO A

12 gennaio - Facebook ha introdotto cambiamenti radicali all'algoritmo che ci fa
Continua

TUTTO IL CENTRODESTRA SOSTIENE ATTILIO FONTANA: CONFERENZA STAMPA A

11 gennaio - MILANO - 'Al lavoro!Piu' Lombardia. Fontana presidente' e' la scritta in
Continua

BRUNETTA: ''PRONTO IL PROGRAMMA DEL CENTRODESTRA. LO PRESENTEREMO

11 gennaio - ''Nella giornata di oggi chiuderemo il lavoro, positivo e proficuo, del
Continua

MACRON STA PER PRESENTARE LEGGE SULL'IMMIGRAZIONE DI STAMPO

11 gennaio - PARIGI - Il presidente francese Emmanuel Macron si prepara alla prova
Continua

MATTEO SALVINI: ''AVREI PREFERITO CHE MARONI SI RICANDIDASSE, MA HA

11 gennaio - MILANO - ''MARONI mi ha detto di avere fatto in Lombardia tutto quello
Continua

BERLUSCONI: ATTILIO FONTANA CANDIDATO PRESIDENTE IN LOMBARDIA VA

10 gennaio - MILANO - ''Non c'è nulla che ci allontana da Salvini che ha indicato un
Continua

LE SOFFERENZE DEL SISTEMA BANCARIO ITALIANO CONTINUANO INESORABILI

10 gennaio - A novembre 2017 - ultimo dato disponibile - le sofferenze nette sui
Continua

BERLUSCONI: ''MAI UN GOVERNO DI LARGHE INTESE COL PD. MAI''

9 gennaio - ''Non c'e' mai stata e non ci sara' neanche in futuro'' la possibilita'
Continua

CLAUDIO BORGHI: ''APPENA LA LEGA AL GOVERNO, PREPARERA' LA

9 gennaio - ''Un secondo dopo che la Lega siederà al Governo, metterà in atto
Continua
Precedenti »