73.679.212
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

EXIT STRATEGY DELLA FIAT DALL'ITALIA: ''CONDIZIONI INDUSTRIALI IMPOSSIBILI'' (LA CGIL HA VINTO: LA FIAT LASCIA L'ITALIA)

mercoledì 31 luglio 2013

Roma - "Le condizioni industriali in Italia restano impossibili". Lo ha detto l'ad del Lingotto Sergio Marchionne rispondendo a una domanda nel corso della conference call con gli analisti finanziari dedicata ai risultati del primo scorcio dell'anno. "Abbiamo le alternative necessarie - ha aggiunto Marchionne - per realizzare le Alfa ovunque". Il manager e' quindi tornato a parlare della legge sulla rappresentanza, sempre in risposta a una domanda, ricordando di avere chiesto "con urgenza al Governo italiano di varare misure che rimedino a questo vuoto ma per ora non vediamo nulla".

"Stiamo ancora cercando di capire le implicazioni della sentenza per le nostra attivita' in Italia - ha aggiunto - Stiamo organizzando un incontro con il sindacato, che e' al centro di questo contenzioso. Vedremo il risultato". Marchionne ha ribadito che la Fiat "resta aperta a cercare soluzioni che possano garantire l'operativita' delle attivita' in questione. Non abbiamo pregiudizi ma siamo fortemente determinati a trovare una soluzione duratura nel tempo". Ed ancora: "Se le condizioni in Italia restano come quelle attuali e' impossibile gestire bene le relazioni industriali e, quindi, anche se ci impegnassimo sugli investimenti sarebbe un impegno vuoto". E' intanto stato fissato per venerdi' pomeriggio a Roma l'incontro tra la Fiat e la Fiom. Al mattino, secondo quanto si apprende da fonti sindacali, e' in programma l'incontro con gli altri sindacati.

Circa i risultati del secondo trimestre Marchionne ha detto: "Siamo molto, molto soddisfatti", sottolineando in particolare la riduzione delle perdite nell'area Emea e le "buone performance" nel Sud America. "Ci attendiamo che il resto dell'anno sia in linea". Marchionne ha definito il secondo trimestre 2013 "molto soddisfacente" anche per i risultati "molto buoni" di Chrysler. Chrysler ha chiuso infatti il periodo considerato con un utile netto pari a 507 milioni di dollari, in aumento del 16% rispetto ai 436 milioni di dollari dello stesso periodo di un anno fa. I ricavi netti del trimestre sono pari a 18,0 miliardi di dollari, in aumento del 7% rispetto al 2012. Il free cash flow e' stato pari a 91 milioni di dollari; disponibilita' e mezzi equivalenti pari a 11,9 miliardi di dollari in linea con il livello al 31 marzo 2013, e leggermente inferiore rispetto ai 12,1 miliardi di dollari di un anno fa. Il gruppo Fiat ha chiuso il secondo trimestre dell'anno con un utile netto pari a 435 milioni di euro, quasi il doppio di quello realizzato nello stesso periodo del 2012. I ricavi sono cresciuti del 4% rispetto allo stesso periodo del 2012, attestandosi a 22,3 miliardi di euro. (AGI) 


EXIT STRATEGY DELLA FIAT DALL'ITALIA: ''CONDIZIONI INDUSTRIALI IMPOSSIBILI'' (LA CGIL HA VINTO: LA FIAT LASCIA L'ITALIA)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
MENTRE MAR0NI AFFIDA A GALLI PER 50.000 EURO UN'IMPROBABILE CONSULENZA SULLA MACROREGIONE GRILLO VA ALL'ATTACCO DI LETTA

MENTRE MAR0NI AFFIDA A GALLI PER 50.000 EURO UN'IMPROBABILE CONSULENZA SULLA MACROREGIONE GRILLO VA
Continua

 
BOSSI MANDA A DIRE (VIA FATTO QUOTIDIANO) A MARONI CHE STA SBAGLIANDO CON LA KYENGE (CHE E' IN TESTA ALLE FANCULIADI)

BOSSI MANDA A DIRE (VIA FATTO QUOTIDIANO) A MARONI CHE STA SBAGLIANDO CON LA KYENGE (CHE E' IN
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

MELONI: GRAZIE A PLASTIC E SUGAR TAX MESSE DA PD&M5S COCA COLA VA

16 gennaio - ''Grazie alla plastic tax e alla sugar tax lo storico impianto Coca Cola
Continua

MARINE LE PEN ANNUNCIA LA CANDIDATURA ALLE PRESIDENZIALI DEL 2022

16 gennaio - PARIGI - Marine Le Pen, presidente del Rassemblement National (erede
Continua

L'M5S PERDE UN ALTRO SENATORE: DI MARZIO SE NE VA (MAGGIORANZA NON

16 gennaio - ''Di fronte ad un'epurazione di fatto della quale non posso non prendere
Continua

CORTE ERUROPEA DIRITTI UMANI: RENZO MAGOSSO CONDANNATO INGIUSTAMENTE

16 gennaio - STRASBURGO - Renzo Magosso e Umberto Brindani non dovevano essere
Continua

PRECIPITA LA PRODUZIONE INDUSTRIALE NELL'AREA DELL'EURO E MALE

15 gennaio - A novembre 2019 la produzione industriale nella zona euro è salita
Continua

LUCIA BORGONZONI: ''IL PD DOVREBBE CHIEDERE SCUSA PER BIBBIANO''

15 gennaio - ''Chi aveva il dovere di controllare e non lo ha fatto dovrebbe chiedere
Continua

FRANCIA: 60% CITTADINI CONDIVIDE LO SCIOPERO A OLTRANZA SULLE

14 gennaio - PARIGI - Sei francesi su dieci appoggiano senza esitazioni le
Continua

MOODY'S AVVERTE L'EUROZONA: 2020 SARA'' PESSIMO.

14 gennaio - L'agenzia di rating Moody's indica una ''prospettiva negativa'' per il
Continua

SALVINI: ANDIAMO AL VOTO COL IL MATTARELUM LEGGE DEL PRESIDENTE

14 gennaio - Tornare al proporzionale? ''No, significherebbe tornare agli anni ’80.
Continua

AMBIENTALISTI DA SALOTTO CON CASA IN CENTRO...

14 gennaio - ''Qua ci sono gli ambientalisti da salotto radical chic, quelli che
Continua

CONFCOMMERCIO: VENDITE E CONSUMI NEL 2019 IN FORTE CALO (2020

13 gennaio - L'ultimo dato sulle vendite conferma la previsione di una fase finale
Continua

CONTE & PD & M5S VOGLIONO ALZARE ANCORA L'ETA' PENSIONABILE

13 gennaio - ''Il governo, il presidente del consiglio, il Pd, annunciano che faranno
Continua

ECCEZIONALE OPERAZIONE ANTIDROGA DELLE FIAMME GIALLE: 333 KG DI

13 gennaio - GENOVA - Eccezionale operazione anti droga delle Fiamme Gialle. La
Continua

GOVERNO BRITANNICO: MOLTO PREOCCUPANTI NOTIZIE MISSILE CONTRO

9 gennaio - Il governo britannico sta esaminando le notizie ''molto preoccupanti''
Continua

PRESIDENTE ORBAN: PRONTI A LASCIARE IL PPE (ADDIO MAGGIORANZA PER

9 gennaio - BUDAPEST - ''Il Ppe, nella sua forma attuale, non interessa al mio
Continua

LA BCE: UNICA MONETA A CORSO LEGALE E' IL DENARO CONTANTE (DITELO A

9 gennaio - ''La Bce ricorda agli incompetenti del governo Pd-M5S che l'unica moneta
Continua

MATTEO SALVINI: CONTE NON SI AZZARDI A FAR RIPARTIRE LA MISSIONE

8 gennaio - ''L'Ue non tocca palla ne' in Libia ne' in Medio Oriente, ma ora
Continua

CROLLANO GLI ORDINI INDUSTRIALI IN GERMANIA: -6,5% NEL 2019 (MAI

8 gennaio - BERLINO - A novembre gli ordinativi all'industria manifatturiera sono
Continua

LA FAMIGLIA RIVA AVEVA FATTO ENORMI INVESTIMENTI NELL'EX ILVA 1 MLD

7 gennaio - MILANO - Nella gestione dell'Ilva di Taranto da parte della famiglia
Continua

CROLLA L'INFLAZIONE NEL 2019 IN ITALIA (DA 1,2% A 0,6%) STAGNAZIONE

7 gennaio - Il tasso d'inflazione per il 2019 si attesta allo 0,6%, un valore
Continua
Precedenti »