44.342.397
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

DISASTRO FERROVIARIO IN GALICIA: TRENO DERAGLIA A 180 KM ORARI, 77 MORTI ACCERTATI.

giovedì 25 luglio 2013

SANTIAGO DE COMPOSTELA - Sono almeno 77 le persone decedute nel deragliamento del treno avvenuto ieri a Santiago di Compostela, nel nord-ovest della Spagna. Altre 143 persone sono rimaste ferite. Si tratta di uno dei più gravi incidenti ferroviari nella storia del paese che, secondo i media, potrebbe essere stato causato dall'eccessiva velocità.

Diversi testimoni hanno riferito di una forte esplosione. "Ero a casa e ho sentito come un tuono, molto forte, poi ho visto molto fumo - ha raccontato Maria Teresa Ramos, una donna di 62 anni che vive a pochi metri dal luogo dell'incidente - è stato un disastro. Le persone urlavano. Siamo tutti andati a cercare coperte e asciugamani per aiutare i feriti. Nessuno aveva mai visto niente del genere qui".

L'incidente è avvenuto alle 20.42 su un tratto della rete ad alta velocità, dopo una curva molto pronunciata a circa quattro chilometri dalla stazione di Santiago di Compostela, la città di pellegrinaggio nota in tutto il mondo. Diverse carrozze sono uscite dai binari. Erano 222 le persone a bordo; il tribunale regionale della Galizia ha riferito di 77 morti e 143 feriti, precisando però che si tratta di un bilancio ancora provvisorio.

Il treno era partito da Madrid diretto a El Ferrol, sulla costa atlantica. Sebbene non si conoscano ancora le cause dell'incidente, la stampa ha già puntato il dito contro l'eccessiva velocità. 'Alta velocità fatale', titola oggi El Mundo, sostenendo che il treno andava a 220 chilometri all'ora; secondo El Pais, il treno avrebbe imboccato la curva a 180 chilometri orari.

Un portavoce dell'azienda ferroviaria spagnola Renfe ha dichiarato che è in corso un'inchiesta, sottolineando che si conoscerà la velocità del treno una volta analizzate le scatole nere. L'incidente è avvenuto alla vigilia della festa di San Giacomo, patrono dei galiziani: le autorità hanno annullato tutte i festeggiamenti in programma.

Oggi, sul luogo dell'incidente è atteso il premier Mariano Rajoy, originario proprio di Santiago di Compostela. "Voglio esprimere il mio affetto e la mia solidarietà alle vittime del terribile incidente ferroviario di Santiago", ha scritto su Twitter. Da Rio de Janeiro, Papa Francesco ha invitato a pregare per le vittime e le loro famiglie.

L'incidente è uno dei più grave mai accaduti in Spagna. Nel 1944, una collisione in Galizia tra un treno proveniente da Madrid e una locomotiva causò centinaia di morti; nel 1972, 77 persone morirono nel deragliamento di un treno partito da Cadice e diretto a Siviglia. (TMNews)


DISASTRO FERROVIARIO IN GALICIA:  TRENO DERAGLIA A 180 KM ORARI, 77 MORTI ACCERTATI.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL GOVERNO SOCIALISTA DELLA BULGARIA VOLEVA NOMINARE UN ''BERLUSCONI'' CAPO DEI SERVIZI SEGRETI ED E' RIVOLTA POPOLARE!

IL GOVERNO SOCIALISTA DELLA BULGARIA VOLEVA NOMINARE UN ''BERLUSCONI'' CAPO DEI SERVIZI SEGRETI ED
Continua

 
PEDOFILIA MUSULMANA: OBBLIGANO UNA BAMBINA DI 11 ANNI A SPOSARSI CON UN VECCHIO E LEI FUGGE DISPERATA (GUARDA IL VIDEO!)

PEDOFILIA MUSULMANA: OBBLIGANO UNA BAMBINA DI 11 ANNI A SPOSARSI CON UN VECCHIO E LEI FUGGE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!