52.155.972
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL GOVERNO SOCIALISTA DELLA BULGARIA VOLEVA NOMINARE UN ''BERLUSCONI'' CAPO DEI SERVIZI SEGRETI ED E' RIVOLTA POPOLARE!

mercoledì 24 luglio 2013

Sofia - Oltre un centinaio tra deputati, ministri e giornalisti bulgari sono stati 'liberati' nella notte dalla polizia dopo essere rimasti intrappolati nel Parlamento di Sofia per otto ore a causa dell'assedio dei manifestanti. Le forze dell'ordine sono riuscite a creare un corridoio tra le centinaia di dimostranti che protestano ormai da 40 giorni contro la decisione del governo di nominare il magnate dei media, Delyan Peevski, gia' coinvolto in scandali di corruzione, a capo dei servizi di sicurezza. La retromarcia dell'esecutivo il mese scorso non e' bastata a calmare gli animi, che ora chiedono le dimissioni del governo guidato dai socialisti, a poche settimane dal suo insediamento.

Nella notte, un primo tentativo di portare fuori deputati e ministri intrappolati e' fallito a causa della reazione della folla che ha tirato pietre e bottiglie contro il pullman della polizia. Intorno alle 3 del mattino, i poliziotti sono riusciti a creare un passaggio e portarli fuori. La sessione parlamentare prevista per oggi e' stata annullata fino a quando non verra' restaurato l'ordine. Dalle proteste sono nati scontri, con diversi manifestanti feriti alla testa. Tra i contusi, anche due poliziotti. (AGI)


IL GOVERNO SOCIALISTA DELLA BULGARIA VOLEVA NOMINARE UN ''BERLUSCONI'' CAPO DEI SERVIZI SEGRETI ED E' RIVOLTA POPOLARE!




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GRECIA / OGGI SCIOPERO GENERALE DELLA SANITA'. 24 ORE DI BLOCCO. PAESE ALLO SFASCIO.

GRECIA / OGGI SCIOPERO GENERALE DELLA SANITA'. 24 ORE DI BLOCCO. PAESE ALLO SFASCIO.

 
DISASTRO FERROVIARIO IN GALICIA:  TRENO DERAGLIA A 180 KM ORARI, 77 MORTI ACCERTATI.

DISASTRO FERROVIARIO IN GALICIA: TRENO DERAGLIA A 180 KM ORARI, 77 MORTI ACCERTATI.


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LA CINA PRONTA A UN MEGA ACCORDO DI SCAMBI COMMERCIALI CON LA GRAN

26 settembre - LONDRA - Tanti saluti alla Ue, la Gran Bretagna si collega alla Cina.
Continua

STOP AL SEQUESTRO DEI CONTI CORRENTI DELLA LEGA: DECISO DAL

26 settembre - GENOVA - ''Il tribunale ha riportato alla normalita' quella che
Continua

CONTI PUBBLICI DELLA FRANCIA VANNO MALISSIMO: BUCO DA 83 MILIARDI

26 settembre - PARIGI - L'evoluzione dei conti pubblici della Francia è ''in marcia''
Continua

EX PRESIDENTE MAS: STATO DI POLIZIA IN CATALOGNA INSTAURATO DAL

26 settembre - BERCELLONA - L'ex-presidente catalano Artur Mas ha denunciato oggi in
Continua

PREMIO IMBECILLE DELL'ANNO: TENTA DI RUBARE UN'AUTO CON A BORDO 4

26 settembre - Sarà che in Giappone i furti d'auto sono più unici che rari, ma
Continua

LA CSU BAVARESE METTE IN DUBBIO L'ALLEANZA IN PARLAMENTO CON LA CDU

25 settembre - MONACO DI BAVIERA - All'indomani del voto in Germania, ecco un'altra
Continua

AFD PRIMO PARTITO IN SASSONIA COL 27%: BATTUTA LA CDU DELLA MERKEL

25 settembre - DRESDA - Nel successo clamoroso di Afd, c'è una ulteriore e fantastica
Continua

MATTEO SALVINI: ''DIFFERENZA TRA NOI E AFD? CHE NOI ANDREMO A

25 settembre - MILANO - ''La grande differenza tra noi e Afd e' che noi andremo a
Continua

AFD IN CONFERENZA STAMPA: ''GOVERNO MERKEL HA ABBANDONATO LO STATO

25 settembre - BERLINO - ''Abbiamo ricevuto il mandato degli elettori di controllare
Continua

SALVINI: ''QUANDO UN POPOLO VOTA, COME IN GERMANIA, BISOGNA

25 settembre - ''Quando il popolo vota, bisogna prenderne atto. Ho sentito giornalisti
Continua
Precedenti »