65.392.791
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi
**FLASH -ROMA: LANCIA BENZINA SU MEZZO ESERCITO, BLOCCATO- FLASH**

DOLCE E GABBANA INCONTRERANNO PISAPIA (DETTO AL PISAPIP) IN COMUNE E AVVISANO: MULTA? CHIUDIAMO L'AZIENDA. ADDIO LAVORO.

mercoledì 24 luglio 2013

MILANO - Domenico Dolce e Stefano Gabbana accettano l'invito del sindaco di Milano Giuliano Pisapia a un incontro per chiudere le polemiche dopo i tre giorni di serrata delle attivita' in citta' decisi dai due stilisti come forma di protesta per le parole dell'assessore al Commercio Franco D'Alfonso, contrario a dare spazi ad 'evasori celebri'.

In due interviste, rilasciate a Repubblica e Corriere della sera, Dolce e Gabbana spiegano le ragioni del loro gesto e dicono di accettare l'invito del sindaco. ''Non ci rassegniamo - osserva Stefano Gabbana - ad essere crocifissi come ladroni. Perche' non lo siamo''.

Ancora piu' diretto Dolce: ''siamo stufi di essere trattati da evasori''. I due stilisti ripercorrono la vicenda giudiziaria, proclamano la loro innocenza da tutte le accuse, ripetono che andranno in appello per la condanna penale di primo grado (a un anno e 8 mesi), e in Cassazione per la multa per infedele dichiarazione dei redditi e spiegano che se saranno confermati i 400 milioni di multa dovranno chiudere.

''Chiudiamo - ha spiegato Dolce - Non saremmo in grado di resistere''. Terminata pare la polemica con il Comune di Milano. ''Abbiamo letto di questo invito - spiega Gabbana - e lo accettiamo volentieri. Siamo stanchi di questa vicenda e dell'eccessiva attenzione mediatica che e' stata data''. A Pisapia non hanno ''nulla da chiedere''. ''Solo rispetto - conclude lo stilista -. E' lui che ci ha invitati. Staremo a sentire cosa ha da dirci''.(ANSA). 


DOLCE E GABBANA INCONTRERANNO PISAPIA (DETTO AL PISAPIP) IN COMUNE E AVVISANO: MULTA? CHIUDIAMO L'AZIENDA. ADDIO LAVORO.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
PDL ADDIO! RINASCE A SETTEMBRE FORZA ITALIA! LO HA ANNUNCIATO SILVIO BERLUSCONI SU FACEBOOK. (E IN REGIONE LOMBARDIA?)

PDL ADDIO! RINASCE A SETTEMBRE FORZA ITALIA! LO HA ANNUNCIATO SILVIO BERLUSCONI SU FACEBOOK. (E IN
Continua

 
C'E' SEMPRE PRONTO (E' IN CASSAFORTE AL QUIRINALE?) IL DECRETO DI ''CHIUSURA DEI MERCATI IN ITALIA'' . (TRADOTTO: DEFAULT)

C'E' SEMPRE PRONTO (E' IN CASSAFORTE AL QUIRINALE?) IL DECRETO DI ''CHIUSURA DEI MERCATI IN
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

MATTEO SALVINI IN VISITA UFFICIALE IN ISRAELE, DOMANI INCONTRERA'

11 dicembre - GERUSALEMME - Il vicepremier, e ministro dell'interno, Matteo Salvini e'
Continua

ISTAT: L'EXPORT ITALIANO VA BENE, ALCUNI DATI ENTUSIASMANTI: ASTI

11 dicembre - L'Istat segnala come province con le migliori ''performance'' nelle
Continua

SOFFERENZE BANCARIE - 24,3% (LO SEGNALA LA BANCA D'ITALIA)

11 dicembre - ROMA - BANCA D'ITALIA - A ottobre le sofferenze bancarie sono diminuite
Continua

GIORGETTI: ''MACRON MOSTRA CHE LA FILOSOFIA SOCIALE ITALIANA NON E'

11 dicembre - L'emergenza in Francia ''non è ''assimilabile alla situazione italiana,
Continua

GILET GIALLI, LE PAROLE DI MACRON NON FERMANO LA PROTESTA: BLOCCHI

11 dicembre - PARIGI - Continuano i blocchi dei gilet gialli in Francia malgrado gli
Continua

SALVINI: ''SU CENTEMERO NON C'E' NULLA DA TROVARE E DA CERCARE''.

10 dicembre - ''Ognuno faccia il suo lavoro. Non c'è nulla da trovare e da cercare.
Continua

VIKTOR ORBAN SI CONGRATULA CON AKK NUOVO PRESIDENTE DELLA CDU

10 dicembre - BUDAPEST - Viktor Orban si congratula con Annegret-Kramp Karrenbauer,
Continua

PREGIUDICATO MAROCCHINO IN AUTO INVESTE VOLANTE E SI SCHIANTA.

10 dicembre - MILANO - Un pregiudicato nord africano in auto, per evitare il controllo
Continua

DI MAIO: LE PENSIONI D'ORO VANNO TAGLIATE, PUNTO E BASTA.

10 dicembre - ROMA - Le pensioni d'oro ''vanno tagliate, su questo non si discute, il
Continua

SPREAD A 283 PUNTI BASE, BORSA DI MILANO MEGLIO DI FRANCOFORTE E

10 dicembre - MILANO - Milano riduce le perdite a meta' mattina assieme alle altre
Continua
Precedenti »