67.043.997
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

BRUNETTA: TRA PD E PDL BALLA LO 0,3%. PERCHE' IL PD HA QUASI IL DOPPIO DEI MINISTRI DEL PDL? RIEQUILIBRIO A SETTEMBRE!

domenica 21 luglio 2013

Roma - "Serve un rilancio politico e programmatico della grande coalizione, basato su un patto forte, con un programma di legislatura, sull'esempio di quello che, nello scorso decennio, ha consentito alla Germania di portare a compimento le riforme necessarie". Cosi' Renato Brunetta, capogruppo del Pdl alla Camera dei deputati, in un'intervista ad "Avvenire".

 "A settembre - sottolinea - dovremo stringere un nuovo contratto chiaro per una reale pacificazione protesa allo sviluppo. E si dovra' arrivare a una pari dignita' di rappresentanza nel governo, proporzionata ai voti raccolti alle elezioni. Tra il Pd e il Pdl c'e' stato uno scarto di voti pari allo 0,3%. Invece il Partito democratico ha quasi il doppio di ministri, rispetto a noi. Serve un riequilibrio".

"Sui tecnici - dice - preferisco non discutere. Ma il ragionamento prescinde dai singoli nomi. Il governo Letta e' nato in un momento particolare, di transizione. E risente di quel clima. Tanto che si parlava di una durata di 18 mesi. Se invece si vuole cambiare prospettiva e ragionare in termini di legislatura, allora serve un riequilibrio, funzionale anche a un diverso programma".

"Ci sono due punti fermi: Letta e Alfano. Certo, servono partner che si fidino l'uno dell'altro e non si disprezzino troppo... Finora nel Pd e' sempre prevalso il buon senso e gli antagonismi si sono rivelati tigri di carta, Matteo Renzi compreso", conclude Brunetta. (AGI)


BRUNETTA: TRA PD E PDL BALLA LO 0,3%. PERCHE' IL PD HA QUASI IL DOPPIO DEI MINISTRI DEL PDL? RIEQUILIBRIO A SETTEMBRE!




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
BORGHEZIO: FRA I NO-TAV FERMATI DALLA POLIZIA ANCHE IL FIGLIO DI UN MAGISTRATO. E CHI MI AGGREDI' LA FA FRANCA...

BORGHEZIO: FRA I NO-TAV FERMATI DALLA POLIZIA ANCHE IL FIGLIO DI UN MAGISTRATO. E CHI MI AGGREDI'
Continua

 
IN ITALIA NEI PROSSIMI MESI SCOPPIERA' LA RIVOLTA POPOLARE. PREVISIONE (FACILE) DI GIANROBERTO CASALEGGIO.

IN ITALIA NEI PROSSIMI MESI SCOPPIERA' LA RIVOLTA POPOLARE. PREVISIONE (FACILE) DI GIANROBERTO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

PRESIDENTE FONTANA: FIDUCIOSO SU RISULTATO REFERENDUM M5S. TRARREMO

18 febbraio - MILANO - Il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana si e'
Continua

GOVERNO FRANCESE: NESSUN MOTIVO PER OPPORSI A ESTRADIZIONE

18 febbraio - PARIGI - Non c'e' ''nessun motivo'' per il governo di Parigi di opporsi
Continua

PARLAMENTO EUROPEO: LEGA PRIMO PARTITO ALLE ELEZIONI DI MAGGIO CON

18 febbraio - La Lega del vicepremier Matteo Slavini si configura come il primo
Continua

FORZE SOVRANISTE GIA' PRIMA DELLA CAMPAGNA PER LE EUROPEE STIMATE

18 febbraio - Il Partito Popolare Europeo dovrebbe confermarsi come prima forza
Continua

COMMISSIONE PARLAMENTARE BRITANNICA: COMPORTAMENTO OLTRAGGIOSO DI

18 febbraio - LONDRA - Regole piu' severe ''per modificare in maniera radicale il
Continua

POLIZIA ARRESTA A ROMA DUE RAPINATORI, UN EGIZIANO E UN ALGERINO.

17 febbraio - Gli autori di due rapine commesse nei dintorni della stazione Termini di
Continua

BANDA DI NIGERIANI DEVASTA IL CENTRO DI FERRARA E BLOCCA LA

17 febbraio - ''Notte di disordini a Ferrara: un gruppo di nigeriani ha rovesciato
Continua

MAROCCHINO RAPINA UN NEGOZIO E PICCHIA I COMMESSI. ARRESTATO DAI

17 febbraio - E’ stato arrestato in flagranza di reato dai carabinieri di Treviglio
Continua

MATTEO SALVINI: ''L'IMMIGRAZIONE IRREGOLARE E' UN BUSINESS CHE VA

16 febbraio - Il ministro dell'Interno Matteo Salvini, dopo l'operazione di polizia
Continua

STRANIERO ARRESTATO A PORTOGRUARO, PER DROGA PICCHIAVA LA MADRE E

16 febbraio - VENEZIA - Gli agenti del Commissariato di Polizia di Portogruaro
Continua
Precedenti »