42.224.931
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

BRUNETTA: TRA PD E PDL BALLA LO 0,3%. PERCHE' IL PD HA QUASI IL DOPPIO DEI MINISTRI DEL PDL? RIEQUILIBRIO A SETTEMBRE!

domenica 21 luglio 2013

Roma - "Serve un rilancio politico e programmatico della grande coalizione, basato su un patto forte, con un programma di legislatura, sull'esempio di quello che, nello scorso decennio, ha consentito alla Germania di portare a compimento le riforme necessarie". Cosi' Renato Brunetta, capogruppo del Pdl alla Camera dei deputati, in un'intervista ad "Avvenire".

 "A settembre - sottolinea - dovremo stringere un nuovo contratto chiaro per una reale pacificazione protesa allo sviluppo. E si dovra' arrivare a una pari dignita' di rappresentanza nel governo, proporzionata ai voti raccolti alle elezioni. Tra il Pd e il Pdl c'e' stato uno scarto di voti pari allo 0,3%. Invece il Partito democratico ha quasi il doppio di ministri, rispetto a noi. Serve un riequilibrio".

"Sui tecnici - dice - preferisco non discutere. Ma il ragionamento prescinde dai singoli nomi. Il governo Letta e' nato in un momento particolare, di transizione. E risente di quel clima. Tanto che si parlava di una durata di 18 mesi. Se invece si vuole cambiare prospettiva e ragionare in termini di legislatura, allora serve un riequilibrio, funzionale anche a un diverso programma".

"Ci sono due punti fermi: Letta e Alfano. Certo, servono partner che si fidino l'uno dell'altro e non si disprezzino troppo... Finora nel Pd e' sempre prevalso il buon senso e gli antagonismi si sono rivelati tigri di carta, Matteo Renzi compreso", conclude Brunetta. (AGI)


BRUNETTA: TRA PD E PDL BALLA LO 0,3%. PERCHE' IL PD HA QUASI IL DOPPIO DEI MINISTRI DEL PDL? RIEQUILIBRIO A SETTEMBRE!




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
BORGHEZIO: FRA I NO-TAV FERMATI DALLA POLIZIA ANCHE IL FIGLIO DI UN MAGISTRATO. E CHI MI AGGREDI' LA FA FRANCA...

BORGHEZIO: FRA I NO-TAV FERMATI DALLA POLIZIA ANCHE IL FIGLIO DI UN MAGISTRATO. E CHI MI AGGREDI'
Continua

 
IN ITALIA NEI PROSSIMI MESI SCOPPIERA' LA RIVOLTA POPOLARE. PREVISIONE (FACILE) DI GIANROBERTO CASALEGGIO.

IN ITALIA NEI PROSSIMI MESI SCOPPIERA' LA RIVOLTA POPOLARE. PREVISIONE (FACILE) DI GIANROBERTO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SARDEGNA, LA GIUNTA REGIONALE VA IN PEZZI, TRAVOLTA DAL COLOSSALE

7 dicembre - CAGLIARI - Il Pd si sgretola in Sardegna. ''L'assessora regionale
Continua

IL TESORO SBUGIARDA (BUFALA) DELLA STAMPA DI TORINO: NIENTE FONDO

7 dicembre - ''Smentiamo che sia in preparazione una richiesta di prestiti al Fondo
Continua

LA LEGA CHIEDE UFFICIALMENTE CHE LA CORTE COSTITUZIONALE ANTICIPI

6 dicembre - ROMA - PARLAMENTO - La Lega - riunita con il segretario Matteo Salvini -
Continua

RENZI HA NOMINATO LA COMANDANTE DEI VIGILI DI FIRENZE ''CONSIGLIERE

6 dicembre - Nonostante il crollo del governo, ha una sorta di assicurazione a vita
Continua

CORTE COSTITUZIONALE: UDIENZA SU ITALICUM IL 24 GENNAIO (ADDIO

6 dicembre - La Corte costituzionale ha fissato per l'udienza del 24 gennaio 2017 la
Continua

SALVINI: ANDIAMO A COSTRUIRE UNA GRANDE ALLEANZA PER SCONFIGGERE

6 dicembre - ''Con Forza Italia ci sono stati contatti positivi. Noi andiamo a
Continua

''EFFETTO SCHIANTO RENZI'' COME ''EFFETTO BREXIT'': LA BORSA VOLA,

6 dicembre - MILANO - BORSA - Ora si può parlare apertamente di ''effetto Renzi''
Continua

LO SPREAD NON CRESCE, AL CONTRARIO CROLLA: OGGI A 158 PUNTI (1,92%)

6 dicembre - Altro sbugiardamento delle ''fosche previsioni'' dei soliti ''analisti''
Continua

LA MERKEL: ANCHE IN PROFUGHI VERRANNO RISPEDITI A CASA LORO (IN

6 dicembre - BERLINO - ''Non tutti'' i profughi entrati in Germania potranno
Continua

PROPOSTA M5S: APPLICHIAMO L'ITALICUM ANCHE AL SENATO E POI SUBITO

5 dicembre - ''Ora ci troviamo con due leggi elettorali tra Camera e Senato molto
Continua
Precedenti »