42.327.849
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

MORI ASSOLTO DALL'ACCUSA INFAMANTE E INFONDATA DI AVERE ORDITO UNA TRATTATIVA CON LA MAFIA (ORA I PM SI SCUSERANNO?)

mercoledì 17 luglio 2013

Palermo - "C'e' un giudice a Palermo...". E' laconico il commento del generale Mario Mori dopo la sentenza di assoluzione nel processo che lo vedeva imputato per favoreggiamento aggravato a Cosa nostra per la mancata cattura del boss Provenzano. Altro non ha voluto aggiungere il generale che ha lasciato subito dopo l'assoluzione il Palazzo di giustizia di Palermo. 

"Il generale Mori uscendo dal Tribunale si e' limitato a dirmi: "Bene, bravo, complimenti, molto bene. Altro non ha detto". L'avvocato Basilio Milio, uno dei difensori del generale Mario Mori e del colonnello Mauro Obinu, e' raggiante. E' passato poco piu' di un'ora dalla lettura della sentenza del Presidente del Tribunale di Palermo che ha assolto i due imputati. "E' finito un incubo durato cinque anni", ha dett prima di lasciare il Palazzo di giustizia.

La formula di assoluzione per il generale Mario Mori nel processo di Palermo perche' "il fatto non costituisce reato" e' la stessa formula usata dai giudici il 20 febbraio del 2006 nel processo a carico di Mori per la mancata perquisizione del covo del boss Toto' Riina. Anche in quell'occasione l'alto ufficiale dei Carabinieri venne assolto in primo grado, e anche in appello e in Cassazione, dal reato di favoreggiamento perche' "il fatto non costituisce reato" proprio come nel processo per favoreggiamento per la mancata cattura del boss Bernardo Provenzano. (Adnkronos) 

Ora, qualcuno dovrebbe spiegare perchè sono stati spesi milioni di euro e anni di fatica e centinaia di investigatori coinvolti, per mettere in piedi un'inchiesta basa sul nulla. Poi, ma poi, sarebbe anche utile che un intero plotone di giornalisti professionisti dell'antimafia facessero ammenda. Ma è chiedere troppo, immagino.

max parisi


MORI ASSOLTO DALL'ACCUSA INFAMANTE E INFONDATA DI AVERE ORDITO UNA TRATTATIVA CON LA MAFIA (ORA I PM SI SCUSERANNO?)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
PRODI (CHE DOVEVA DIVENTARE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA) E' L'UOMO DI NAZARBAYEV  IN ITALIA! PAZZESCO.

PRODI (CHE DOVEVA DIVENTARE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA) E' L'UOMO DI NAZARBAYEV IN ITALIA!
Continua

 
SETTORE COSTRUZIONI SEMPLICEMENTE DEFUNTO: -15,2% RISPETTO IL 2012 (CHE E' STATO IL PEGGIOR ANNO DAL 1970)

SETTORE COSTRUZIONI SEMPLICEMENTE DEFUNTO: -15,2% RISPETTO IL 2012 (CHE E' STATO IL PEGGIOR ANNO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: ''IL FANTASMA DI GENTILONI COME PREMIER?''

10 dicembre - MILANO - ''Il fantasma Gentiloni come Premier? Uno che ha ingoiato ogni
Continua

SARDEGNA, LA GIUNTA REGIONALE VA IN PEZZI, TRAVOLTA DAL COLOSSALE

7 dicembre - CAGLIARI - Il Pd si sgretola in Sardegna. ''L'assessora regionale
Continua

IL TESORO SBUGIARDA (BUFALA) DELLA STAMPA DI TORINO: NIENTE FONDO

7 dicembre - ''Smentiamo che sia in preparazione una richiesta di prestiti al Fondo
Continua

LA LEGA CHIEDE UFFICIALMENTE CHE LA CORTE COSTITUZIONALE ANTICIPI

6 dicembre - ROMA - PARLAMENTO - La Lega - riunita con il segretario Matteo Salvini -
Continua

RENZI HA NOMINATO LA COMANDANTE DEI VIGILI DI FIRENZE ''CONSIGLIERE

6 dicembre - Nonostante il crollo del governo, ha una sorta di assicurazione a vita
Continua

CORTE COSTITUZIONALE: UDIENZA SU ITALICUM IL 24 GENNAIO (ADDIO

6 dicembre - La Corte costituzionale ha fissato per l'udienza del 24 gennaio 2017 la
Continua

SALVINI: ANDIAMO A COSTRUIRE UNA GRANDE ALLEANZA PER SCONFIGGERE

6 dicembre - ''Con Forza Italia ci sono stati contatti positivi. Noi andiamo a
Continua

''EFFETTO SCHIANTO RENZI'' COME ''EFFETTO BREXIT'': LA BORSA VOLA,

6 dicembre - MILANO - BORSA - Ora si può parlare apertamente di ''effetto Renzi''
Continua

LO SPREAD NON CRESCE, AL CONTRARIO CROLLA: OGGI A 158 PUNTI (1,92%)

6 dicembre - Altro sbugiardamento delle ''fosche previsioni'' dei soliti ''analisti''
Continua

LA MERKEL: ANCHE IN PROFUGHI VERRANNO RISPEDITI A CASA LORO (IN

6 dicembre - BERLINO - ''Non tutti'' i profughi entrati in Germania potranno
Continua
Precedenti »