44.108.565
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

VACANZA HORROR / TORNA DAL PERU' (BEL POSTICINO, NIENTE DA DIRE) E DELLE LARVE CARNIVORE LE DIVORANO L'ORECCHIO INTERNO

mercoledì 17 luglio 2013

Londra - Sembra una scena da film dell'orrore, eppure e' successo veramente: una ragazza inglese di 27 anni e' tornata da una vacanza in Peru' con un orecchio infestato da larve carnivore che hanno scavato un 'cunicolo' di 12 mm nei tessuti auricolari della giovane. Mal di testa, dolore al viso, e un costante 'ronzio' nell'orecchio i primi sintomi che qualcosa non andava, poi la fuoriuscita di un fluido dal canale uditivo: il segnale d'allarme che ha spinto Rochelle Harris ad andare all'ospedale una volta rientrata nel Regno Unito.

"Esterrefatti", secondo la Bbc online, i dottori del 'Royal Derby Hospital': dopo aver tentato inutilmente di eliminare gli insetti soffocandoli con olio d'oliva, hanno eseguito un intervento chirurgico locale per estrarre le otto grosse larve che avevano colonizzato l'orecchio della donna. Dall'ospedale hanno spiegato alla stampa inglese che se la famiglia di insetti avesse continuato a masticare i tessuti, avrebbe potuto intaccare i nervi facciali di Rochelle causando la paralisi della muscolatura del viso.

La giovane britannica ha detto di ricordare che, durante la vacanza in Sud America, si era ritrovata in mezzo ad uno sciame di mosche, e una di queste le era entrata nell'orecchio, ma credeva di averla uccisa visto che dopo un iniziale fastidio non aveva piu' 'sentito' niente. Fortunatamente per Rochelle, i dottori sono intervenuti prima che le larve provocassero 'danni a lungo termine'. (Adnkronos)


VACANZA HORROR / TORNA DAL PERU' (BEL POSTICINO, NIENTE DA DIRE) E DELLE LARVE CARNIVORE LE DIVORANO L'ORECCHIO INTERNO




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
STANOTTE AD ATENE POTREBBE ACCADERE DI TUTTO: VOTAZIONI A OLTRANZA PER FAR APPROVARE LA LEGGE MACELLERIA DELLA TROIKA

STANOTTE AD ATENE POTREBBE ACCADERE DI TUTTO: VOTAZIONI A OLTRANZA PER FAR APPROVARE LA LEGGE
Continua

 
ANCHE IL BOSS DELLA FORMULA 1 ECCLESTONE SOTTO INCHIESTA: CORRUZIONE DA 44 MILIONI DI DOLLARI

ANCHE IL BOSS DELLA FORMULA 1 ECCLESTONE SOTTO INCHIESTA: CORRUZIONE DA 44 MILIONI DI DOLLARI


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

ALTRO CASO DI MENINGITE A BOLZANO, MAI COSI' TANTI CASI IN PASSATO

17 febbraio - BOLZANO - In Alto Adige si e' verificato un altro caso di infezione da
Continua

SALVINI: ''BERLUSCONI SI CHIARISCA LE IDEE SU EURO, IMMIGRAZIONE,

17 febbraio - FIRENZE - ''E' Berlusconi che deve chiarirsi le idee sull'euro,
Continua

DOPPIA LEGNATA ELETTORALE IN ARRIVO PER I LABURISTI IL PROSSIMO 23

17 febbraio - LONDRA - Doppia legnata elettorale in arrivo per i Laburisti. I collegi
Continua
IL PRESIDENTE PD DELLA REGIONE ABRUZZO INDAGATO PER CORRUZIONE CON 15 ALTRI

IL PRESIDENTE PD DELLA REGIONE ABRUZZO INDAGATO PER CORRUZIONE CON

16 febbraio - L'AQUILA - Nell'ambito di un'inchiesta della procura della Repubblica
Continua

PISAPIA (E MOLTI ALTRI DEL PD) STANNO PREPARANDO IL NUOVO PARTITO.

16 febbraio - ''Campo Progressista prosegue in piena autonomia il lavoro di
Continua

UE VUOLE CHE LA GRAN BRETAGNA PAGHI LA BREXIT? LONDRA CHIEDE

16 febbraio - LONDRA - Nella Ue più volte a Bruxelles si è voluto sottolineare che
Continua

MORTE DI DAVID ROSSI (MPS) ''IMPROBABILE SIA OMICIDIO'' ALLORA E'

16 febbraio - SIENA - Dato che l'omicidio non è escluso, è solo altamente
Continua
LEGA IN PIAZZA CON I TAXISTI CONTRO LA SANATORIA DEL GOVERNO A FAVORE DI UBER

LEGA IN PIAZZA CON I TAXISTI CONTRO LA SANATORIA DEL GOVERNO A

16 febbraio - ROMA - Nuova protesta dei tassisti nei pressi del Senato per il rinvio
Continua

RALLENTA L'OCCUPAZIONE IN GERMANIA E TORNA AI VALORI DEL 2013

16 febbraio - BERLINO - L'occupazione della Germania è cresciuta al ritmo più debole
Continua

OGGI SI VOTA A STRASBURGO PER IL CETA (LIBERO SCAMBIO COL CANADA)

15 febbraio - STRASBURGO - ''No all'ennesimo favore alle multinazionali, no alla
Continua
Precedenti »