73.503.434
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL TRIBUNALE DI LONDRA DA' TORTO ALLA REGIONE PIEMONTE: I DERIVATI VANNO PAGATI! (PIU' DI UN MILIARDO DI EURO!)

mercoledì 17 luglio 2013

Londra -  "La decisione di oggi della Alta Corte di Londra fa seguito alla sua precedente decisione del luglio 2012 e alla sentenza del Tar Piemonte che, nel dicembre 2012, aveva gia' confermato che i provvedimenti regionali di autotutela erano stati adottati dalla Regione Piemonte in mancanza dei requisiti di legge, confermando contestualmente la competenza esclusiva dei giudici inglesi".

E' questo il commento dell'Amministratore Delegato di Dexia Crediop, Jean Le Naour, sulla decisione di oggi della piu' alta giurisdizione britannica. "Oggi la Alta Corte di Londra si e' nuovamente pronunciata confermando il suo precedente provvedimento con il quale si era stabilito che i contratti di swap contestati dalla Regione Piemonte sono in realta' legittimi, validi e vincolanti, rigettando tutte le argomentazioni sollevate dalla Regione Piemonte in quanto tardive e infondate" sottolinea l'ad di Dexia Crediop.

"Pertanto -afferma ancora Le Naour- la Alta Corte di Londra ha stabilito il diritto di Dexia Crediop a un Summary Judgment che le permettera' di ottenere il pagamento di tutte le somme dovute (inclusive degli interessi per ritardato pagamento) ai sensi del contratto di swap, unitamente ai costi legali sostenuti dalla banc". "Siamo felici delle recenti decisioni pronunciate dai tribunali italiani ed inglesi, che confermano la piena correttezza dell'operazione realizzata da Dexia Crediop e dalla Regione Piemonte". 

E le reazioni non si sono fatte attendere. ''La sentenza depositata oggi a Londra conferma una decisione gia' assunta a luglio dello scorso anno dalla High Court of Justice. Non si tratta di una sentenza di condanna e si limita solo a ribadire quanto gia' espresso in precedenza''. E' quanto precisa il Vice Presidente e assessore al Bilancio, Gilberto Pichetto Fratin, in merito alla notizia sulla decisione del giudice londinese relativamente al contenzioso tra la regione e gli istituti bancari Dexia e Intesa Sanpaolo sulla vicenda derivati. ''Non e' pertanto in alcun modo da ritenersi definitiva - ha aggiunto - tant'e' che si sta valutando l'eventuale impugnazione della stessa. Ma anche se lo fosse, sarebbe comunque necessario un ulteriore passaggio in Italia per poterla rendere esecutiva, ovvero una pronuncia del giudice civile. Insomma, al momento la Regione Piemonte non deve pagare alcunche'''. Pichetto ricorda che ''sulla stessa vicenda e' ancora in corso il giudizio dinanzi al Consiglio di Stato, in cui si chiede che sul caso specifico venga fatta valere la giurisdizione italiana''.  (AdnKronos)


IL TRIBUNALE DI LONDRA DA' TORTO ALLA REGIONE PIEMONTE: I DERIVATI VANNO PAGATI! (PIU' DI UN MILIARDO DI EURO!)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA SPAGNA RIMPATRIA (92.000) LA FRANCIA BLOCCA (38.000) E L'ITALIA SI FA INVADERE: ALTRI 350 CLANDESTINI ARRIVATI OGGI

LA SPAGNA RIMPATRIA (92.000) LA FRANCIA BLOCCA (38.000) E L'ITALIA SI FA INVADERE: ALTRI 350
Continua

 
ARRESTATI I LIGRESTI E ALCUNI DIRIGENTI DI FONDIARIA SAI. L'ACCUSA E' FALSO IN BILANCIO AGGRAVATO.

ARRESTATI I LIGRESTI E ALCUNI DIRIGENTI DI FONDIARIA SAI. L'ACCUSA E' FALSO IN BILANCIO AGGRAVATO.


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

MELONI: GRAZIE A PLASTIC E SUGAR TAX MESSE DA PD&M5S COCA COLA VA

16 gennaio - ''Grazie alla plastic tax e alla sugar tax lo storico impianto Coca Cola
Continua

MARINE LE PEN ANNUNCIA LA CANDIDATURA ALLE PRESIDENZIALI DEL 2022

16 gennaio - PARIGI - Marine Le Pen, presidente del Rassemblement National (erede
Continua

L'M5S PERDE UN ALTRO SENATORE: DI MARZIO SE NE VA (MAGGIORANZA NON

16 gennaio - ''Di fronte ad un'epurazione di fatto della quale non posso non prendere
Continua

CORTE ERUROPEA DIRITTI UMANI: RENZO MAGOSSO CONDANNATO INGIUSTAMENTE

16 gennaio - STRASBURGO - Renzo Magosso e Umberto Brindani non dovevano essere
Continua

PRECIPITA LA PRODUZIONE INDUSTRIALE NELL'AREA DELL'EURO E MALE

15 gennaio - A novembre 2019 la produzione industriale nella zona euro è salita
Continua

LUCIA BORGONZONI: ''IL PD DOVREBBE CHIEDERE SCUSA PER BIBBIANO''

15 gennaio - ''Chi aveva il dovere di controllare e non lo ha fatto dovrebbe chiedere
Continua

FRANCIA: 60% CITTADINI CONDIVIDE LO SCIOPERO A OLTRANZA SULLE

14 gennaio - PARIGI - Sei francesi su dieci appoggiano senza esitazioni le
Continua

MOODY'S AVVERTE L'EUROZONA: 2020 SARA'' PESSIMO.

14 gennaio - L'agenzia di rating Moody's indica una ''prospettiva negativa'' per il
Continua

SALVINI: ANDIAMO AL VOTO COL IL MATTARELUM LEGGE DEL PRESIDENTE

14 gennaio - Tornare al proporzionale? ''No, significherebbe tornare agli anni ’80.
Continua

AMBIENTALISTI DA SALOTTO CON CASA IN CENTRO...

14 gennaio - ''Qua ci sono gli ambientalisti da salotto radical chic, quelli che
Continua

CONFCOMMERCIO: VENDITE E CONSUMI NEL 2019 IN FORTE CALO (2020

13 gennaio - L'ultimo dato sulle vendite conferma la previsione di una fase finale
Continua

CONTE & PD & M5S VOGLIONO ALZARE ANCORA L'ETA' PENSIONABILE

13 gennaio - ''Il governo, il presidente del consiglio, il Pd, annunciano che faranno
Continua

ECCEZIONALE OPERAZIONE ANTIDROGA DELLE FIAMME GIALLE: 333 KG DI

13 gennaio - GENOVA - Eccezionale operazione anti droga delle Fiamme Gialle. La
Continua

GOVERNO BRITANNICO: MOLTO PREOCCUPANTI NOTIZIE MISSILE CONTRO

9 gennaio - Il governo britannico sta esaminando le notizie ''molto preoccupanti''
Continua

PRESIDENTE ORBAN: PRONTI A LASCIARE IL PPE (ADDIO MAGGIORANZA PER

9 gennaio - BUDAPEST - ''Il Ppe, nella sua forma attuale, non interessa al mio
Continua

LA BCE: UNICA MONETA A CORSO LEGALE E' IL DENARO CONTANTE (DITELO A

9 gennaio - ''La Bce ricorda agli incompetenti del governo Pd-M5S che l'unica moneta
Continua

MATTEO SALVINI: CONTE NON SI AZZARDI A FAR RIPARTIRE LA MISSIONE

8 gennaio - ''L'Ue non tocca palla ne' in Libia ne' in Medio Oriente, ma ora
Continua

CROLLANO GLI ORDINI INDUSTRIALI IN GERMANIA: -6,5% NEL 2019 (MAI

8 gennaio - BERLINO - A novembre gli ordinativi all'industria manifatturiera sono
Continua

LA FAMIGLIA RIVA AVEVA FATTO ENORMI INVESTIMENTI NELL'EX ILVA 1 MLD

7 gennaio - MILANO - Nella gestione dell'Ilva di Taranto da parte della famiglia
Continua

CROLLA L'INFLAZIONE NEL 2019 IN ITALIA (DA 1,2% A 0,6%) STAGNAZIONE

7 gennaio - Il tasso d'inflazione per il 2019 si attesta allo 0,6%, un valore
Continua
Precedenti »