47.317.361
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

MARONI RICORDA A LETTA: ''DA EX MINISTRO DELL'INTERNO DICO: IL GOVERNO NON POTEVA NON SAPERE DEL RIMPATRIO ABLYAZOV''

martedì 16 luglio 2013

Milano - ''Non faccio valutazioni ma dico solo, da ex ministro dell'Interno, che cose del genere erano gestite dalla struttura con il coinvolgimento di tutti e quindi, ovviamente, anche del ministro. Mi pare quindi difficile che un'operazione cosi' complessa, rapida e spettacolare, sia stata fatta senza che il governo fosse informato''.

Cosi' il segretario federale della Lega Nord, Roberto Maroni, commenta l'operazione della polizia che ha estradato nel Kazakhstan la moglie e la figlia del dissidente Ablyazov.

''Il governo ha detto che non era informato - ha sottolineato Maroni - e i funzionari dei ministeri degli esteri hanno detto di non sapere nulla sullo status di posizione diplomatica della signora. Io - ha sottolineato Maroni - penso che il governo sapesse e per questo mi sembra ci siano tanti misteri che vanno chiariti, ma penso che in questi giorni saranno chiariti".

''Certo e' che da cittadino - ha concluso Maroni - pensare di vivere in uno Stato dove qualcuno puo' venirti a prendere e portarti via, mi preccupa molto''.(Adnkronos)


MARONI RICORDA A LETTA: ''DA EX MINISTRO DELL'INTERNO DICO: IL GOVERNO NON POTEVA NON SAPERE DEL RIMPATRIO ABLYAZOV''




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ENRICO LETTA FA SAPERE CHE CON MARONI NON E' RIENTRATO NIENTE: E' ''CORREO DELL'INSULTO ALLA KYENGE''

ENRICO LETTA FA SAPERE CHE CON MARONI NON E' RIENTRATO NIENTE: E' ''CORREO DELL'INSULTO ALLA
Continua

 
AMNESTY / IL GOVERNO (SUDAMERICANO) ITALIANO DOVRA' RENDERE CONTO DELL'ESPULSIONE DELLA FAMIGLIA DELL'ESULE KAZAKO.

AMNESTY / IL GOVERNO (SUDAMERICANO) ITALIANO DOVRA' RENDERE CONTO DELL'ESPULSIONE DELLA FAMIGLIA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!