73.568.280
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ENRICO LETTA FA SAPERE CHE CON MARONI NON E' RIENTRATO NIENTE: E' ''CORREO DELL'INSULTO ALLA KYENGE''

martedì 16 luglio 2013

Roma - Non prendendo provvedimenti contro Roberto Calderoli e non facendolo dimettere da vicepresidente del Senato, Roberto Maroni "si rende correo dell'insulto al ministro Kyenge".

Lo sottolineano fonti di palazzo Chigi, replicando alle dichiarazioni del leader leghista che aveva dato per chiuso il caso scatenato dalle offese di Calderoli alla ministra per l'Integrazione.

"Altro che tutto rientrato. La scivolata - affermano fonti di palazzo Chigi - è sola quella di un leader che non riesce a far dimettere Calderoli dalla vicepresidenza del Senato, carica che purtroppo non è oggetto di voto di sfiducia. La nostra conclusione è che così facendo Maroni si rende correo dell'insulto al ministro Kyenge".(TMNews)

A titolo di mera cronaca, desideriamo - noi de ilNord.it - segnalare al signor Enrico Letta il seguente articolo:

Roma, 24 dicembre 2006 - Nessuna replica dal Quirinale, alle dichiarazioni - choc degli stilisti Domenico Dolce e Stefano Gabbana. Che venerdì sera, ospiti alle 'Invasioni barbariche' di Daria Bignardi su La 7, si sono lasciati andare a rivelazioni a dir poco imbarazzanti sulla signora Clio Napolitano. 

Scenario, una estate a Stromboli (non è chiaro di quale anno). Gabbana racconta: "Lei (la signora Clio ndr) ha fatto una figuraccia. Noi eravamo in terrazzo dopo pranzo. Alle tre di pomeriggio, eravamo in quindici, si ascoltava un po' di musica. A un certo punto vediamo questa specie di spettro che esce da una finestra.... Questa signora anziana e scompigliata esce dicendo che eravamo dei delinquenti, disgraziati, farabutti. Con noi c'era Naomi Campbell e lei dice 'quella brutta negra'. Allora io le ho detto: guardi signora, lei può essere mia nonna ma non la voglio insultare". 

Poi lo stilista presegue raccontando di altri scambi di battute in cui la attuale first lady minacciò di rivolgersi ai carabinieri. Che però, a detta di Dolce e Gabbana, una volta interpellati hanno fatto fatto chiaramente capire come la signora Napolitano fosse già conosciuta come persona assai poco tollerante di qualsiasi tipo di rumori molesti, e che per questo avesse già chiamato in causa più volte le forze dell'ordine. (Quotidiano.net) 


ENRICO LETTA FA SAPERE CHE CON MARONI NON E' RIENTRATO NIENTE: E' ''CORREO DELL'INSULTO ALLA KYENGE''




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
OCSE: PIU' DI UN GIOVANE SU DUE IN ITALIA HA UN LAVORO PRECARIO. E LA RECESSIONE CONTINUERA'. (ARRIVA PRIMA IL DEFAULT)

OCSE: PIU' DI UN GIOVANE SU DUE IN ITALIA HA UN LAVORO PRECARIO. E LA RECESSIONE CONTINUERA'.
Continua

 
MARONI RICORDA A LETTA: ''DA EX MINISTRO DELL'INTERNO DICO: IL GOVERNO NON POTEVA NON SAPERE DEL RIMPATRIO ABLYAZOV''

MARONI RICORDA A LETTA: ''DA EX MINISTRO DELL'INTERNO DICO: IL GOVERNO NON POTEVA NON SAPERE DEL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

MELONI: GRAZIE A PLASTIC E SUGAR TAX MESSE DA PD&M5S COCA COLA VA

16 gennaio - ''Grazie alla plastic tax e alla sugar tax lo storico impianto Coca Cola
Continua

MARINE LE PEN ANNUNCIA LA CANDIDATURA ALLE PRESIDENZIALI DEL 2022

16 gennaio - PARIGI - Marine Le Pen, presidente del Rassemblement National (erede
Continua

L'M5S PERDE UN ALTRO SENATORE: DI MARZIO SE NE VA (MAGGIORANZA NON

16 gennaio - ''Di fronte ad un'epurazione di fatto della quale non posso non prendere
Continua

CORTE ERUROPEA DIRITTI UMANI: RENZO MAGOSSO CONDANNATO INGIUSTAMENTE

16 gennaio - STRASBURGO - Renzo Magosso e Umberto Brindani non dovevano essere
Continua

PRECIPITA LA PRODUZIONE INDUSTRIALE NELL'AREA DELL'EURO E MALE

15 gennaio - A novembre 2019 la produzione industriale nella zona euro è salita
Continua

LUCIA BORGONZONI: ''IL PD DOVREBBE CHIEDERE SCUSA PER BIBBIANO''

15 gennaio - ''Chi aveva il dovere di controllare e non lo ha fatto dovrebbe chiedere
Continua

FRANCIA: 60% CITTADINI CONDIVIDE LO SCIOPERO A OLTRANZA SULLE

14 gennaio - PARIGI - Sei francesi su dieci appoggiano senza esitazioni le
Continua

MOODY'S AVVERTE L'EUROZONA: 2020 SARA'' PESSIMO.

14 gennaio - L'agenzia di rating Moody's indica una ''prospettiva negativa'' per il
Continua

SALVINI: ANDIAMO AL VOTO COL IL MATTARELUM LEGGE DEL PRESIDENTE

14 gennaio - Tornare al proporzionale? ''No, significherebbe tornare agli anni ’80.
Continua

AMBIENTALISTI DA SALOTTO CON CASA IN CENTRO...

14 gennaio - ''Qua ci sono gli ambientalisti da salotto radical chic, quelli che
Continua

CONFCOMMERCIO: VENDITE E CONSUMI NEL 2019 IN FORTE CALO (2020

13 gennaio - L'ultimo dato sulle vendite conferma la previsione di una fase finale
Continua

CONTE & PD & M5S VOGLIONO ALZARE ANCORA L'ETA' PENSIONABILE

13 gennaio - ''Il governo, il presidente del consiglio, il Pd, annunciano che faranno
Continua

ECCEZIONALE OPERAZIONE ANTIDROGA DELLE FIAMME GIALLE: 333 KG DI

13 gennaio - GENOVA - Eccezionale operazione anti droga delle Fiamme Gialle. La
Continua

GOVERNO BRITANNICO: MOLTO PREOCCUPANTI NOTIZIE MISSILE CONTRO

9 gennaio - Il governo britannico sta esaminando le notizie ''molto preoccupanti''
Continua

PRESIDENTE ORBAN: PRONTI A LASCIARE IL PPE (ADDIO MAGGIORANZA PER

9 gennaio - BUDAPEST - ''Il Ppe, nella sua forma attuale, non interessa al mio
Continua

LA BCE: UNICA MONETA A CORSO LEGALE E' IL DENARO CONTANTE (DITELO A

9 gennaio - ''La Bce ricorda agli incompetenti del governo Pd-M5S che l'unica moneta
Continua

MATTEO SALVINI: CONTE NON SI AZZARDI A FAR RIPARTIRE LA MISSIONE

8 gennaio - ''L'Ue non tocca palla ne' in Libia ne' in Medio Oriente, ma ora
Continua

CROLLANO GLI ORDINI INDUSTRIALI IN GERMANIA: -6,5% NEL 2019 (MAI

8 gennaio - BERLINO - A novembre gli ordinativi all'industria manifatturiera sono
Continua

LA FAMIGLIA RIVA AVEVA FATTO ENORMI INVESTIMENTI NELL'EX ILVA 1 MLD

7 gennaio - MILANO - Nella gestione dell'Ilva di Taranto da parte della famiglia
Continua

CROLLA L'INFLAZIONE NEL 2019 IN ITALIA (DA 1,2% A 0,6%) STAGNAZIONE

7 gennaio - Il tasso d'inflazione per il 2019 si attesta allo 0,6%, un valore
Continua
Precedenti »