56.367.387
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'UNGHERIA CACCIA - LETTERALMENTE - IL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE: DEVE CHIUDERE GLI UFFICI E ANDARSENE. ADESSO.

martedì 16 luglio 2013

Budapest - Il governo ungherese ha deciso la chiusura dell'ufficio di Budapest del Fondo Monetario Internazionale. La notizia rappresenta un momento di profonda rottura nei già difficili rapporti fra Fmi e l'esecutivo nazionalista di Viktor Orban

Il governatore della banca centrale ungherese Mnb, Gyoergy Matolcsy, in una lettera indirizzata alla direttrice generale del Fondo monetario internazionale (Fmi) Christine Lagarde, ha chiesto la chiusura dell'ufficio di Budapest del Fmi. Motivo della richiesta, la circostanza che l'Ungheria estinguera' prima del termine previsto il debito che aveva con lo stesso Fondo e con l'Ue, (circa 20 miliardi di euro, ricevuti nel 2008).

L'ultima scadenza per i versamenti sarebbe nel 2014, ma il governo Orban la settimana scorsa ha deciso di anticipare l'estinzione del debito a quest'anno. ''Cosi' la presenza dell'ufficio del Fmi a Budapest che controllava la politica monetaria dell'Ungheria nei termini del contratto di credito, non e' piu necessaria'', scrive Matolcsy nella lettera.

Secondo Matolcsy, l'Ungheria ha dovuto rivolgersi al Fmi e all'Ue nel 2008 a causa dei governi precedenti, che non avrebbero previsto in modo adeguato le conseguenze della crisi monetaria internazionale. Budapest fu salvata solo dalle risorse messe a disposizione dal Fondo e dall'Ue, ma ormai le finanze del paese sono normalizzate: il deficit e' sotto la soglia del 3% del pil, e l'Ungheria e' potuta uscire dalla procedura per il deficit eccessivo della Commissione europea. La presenza a Budapest del Fmi non e' piu necessaria, scrive dunque il governatore, ex ministro dell'Economia.

In una nota il Fondo Monetario da parte sua sottolinea come il mandato della propria rappresentante a Budapest Iryna Ivaschenko fosse in scadenza e, "dal momento che la presenza nei paesi membri avviene su invito" degli stessi, l'Fmi "non intende sostituire" la propria rappresentante. (ANSA).


L'UNGHERIA CACCIA - LETTERALMENTE - IL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE: DEVE CHIUDERE GLI UFFICI E ANDARSENE. ADESSO.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GRECIA / LA POPOLAZIONE SI RIBELLA ALLA TROIKA: OGGI SCIOPERO GENERALE. DA PIU' PARTI APPELLI ALL'INSURREZIONE.

GRECIA / LA POPOLAZIONE SI RIBELLA ALLA TROIKA: OGGI SCIOPERO GENERALE. DA PIU' PARTI APPELLI
Continua

 
CAMERON: C'E' IL PERICOLO CHE L'UNIONE EUROPEA FALLISCA! (E L'INGHILTERRA CON LA STERLINA SI SALVA)

CAMERON: C'E' IL PERICOLO CHE L'UNIONE EUROPEA FALLISCA! (E L'INGHILTERRA CON LA STERLINA SI SALVA)


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CALDEROLI: QUANDO SAREMO AL GOVERNO ESPELLEREMO TUTTI I CLANDESTINI

12 gennaio - ''Due immigrati clandestini, un nigeriano e un marocchino, martedi'
Continua

FACEBOOK CENSURA LE NOTIZIE, LE SINISTRE GLOBALI NON RIESCONO A

12 gennaio - Facebook ha introdotto cambiamenti radicali all'algoritmo che ci fa
Continua

TUTTO IL CENTRODESTRA SOSTIENE ATTILIO FONTANA: CONFERENZA STAMPA A

11 gennaio - MILANO - 'Al lavoro!Piu' Lombardia. Fontana presidente' e' la scritta in
Continua

BRUNETTA: ''PRONTO IL PROGRAMMA DEL CENTRODESTRA. LO PRESENTEREMO

11 gennaio - ''Nella giornata di oggi chiuderemo il lavoro, positivo e proficuo, del
Continua

MACRON STA PER PRESENTARE LEGGE SULL'IMMIGRAZIONE DI STAMPO

11 gennaio - PARIGI - Il presidente francese Emmanuel Macron si prepara alla prova
Continua

MATTEO SALVINI: ''AVREI PREFERITO CHE MARONI SI RICANDIDASSE, MA HA

11 gennaio - MILANO - ''MARONI mi ha detto di avere fatto in Lombardia tutto quello
Continua

BERLUSCONI: ATTILIO FONTANA CANDIDATO PRESIDENTE IN LOMBARDIA VA

10 gennaio - MILANO - ''Non c'è nulla che ci allontana da Salvini che ha indicato un
Continua

LE SOFFERENZE DEL SISTEMA BANCARIO ITALIANO CONTINUANO INESORABILI

10 gennaio - A novembre 2017 - ultimo dato disponibile - le sofferenze nette sui
Continua

BERLUSCONI: ''MAI UN GOVERNO DI LARGHE INTESE COL PD. MAI''

9 gennaio - ''Non c'e' mai stata e non ci sara' neanche in futuro'' la possibilita'
Continua

CLAUDIO BORGHI: ''APPENA LA LEGA AL GOVERNO, PREPARERA' LA

9 gennaio - ''Un secondo dopo che la Lega siederà al Governo, metterà in atto
Continua
Precedenti »