72.790.808
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

GRECIA / LA POPOLAZIONE SI RIBELLA ALLA TROIKA: OGGI SCIOPERO GENERALE. DA PIU' PARTI APPELLI ALL'INSURREZIONE.

martedì 16 luglio 2013

ATENE - Tutta la Grecia e' oggi paralizzata a causa dello sciopero generale di 24 ore indetto dai due maggiori sindacati del Paese - Adedy e Gsee, che raggruppano rispettivamente i dipendenti del settore pubblico e di quello privato - in segno di protesta contro il disegno di legge del governo che prevede tra l'altro il licenziamento di migliaia di dipendenti statali entro la fine del 2014 e la definizione dello stipendio base dei lavoratori del settore privato con una semplice decisione del ministro del Lavoro.

''Lottiamo - si legge in un comunicato congiunto dei sindacati - per l'attuazione delle misure che affronteranno il problema della disoccupazione, dell'austerita' e dell'evasione fiscale. Rivendichiamo il cambiamento della politica dei licenziamenti, delle privatizzazioni e della svendita della proprieta' pubblica e dei beni sociali''. Due grandi manifestazioni sono state convocate per oggi nella capitale.

La prima per le 11 nella centralissima piazza Klathmonos, indetta da Adedy e Gsee, e la seconda dal Pame, il sindacato vicino al Partito comunista di Grecia (Kke) in piazza Omonia alle 10:30. A causa dello sciopero gli ospedali pubblici e i centri sanitari di tutta la Grecia funzioneranno oggi con il personale di emergenza, mentre la Federazione nazionale dei Lavoratori degli ospedali pubblici (Poedin) ha convocato per le ore 11 una manifestazione di protesta davanti alla propria sede.

A fianco dei medici ospedalieri anche l'Ordine nazionale dei medici (Pis) secondo cui, si legge in un comunicato, ''il disegno di legge del governo distrugge i piccoli e medi studi medici per mezzo del drenaggio fiscale che vuole imporre''. Disagi in vista anche per chi deve viaggiare in treno per effetto dello sciopero degli addetti dei mezzi di trasporto pubblico. Resteranno fermi i treni interurbani e quelli suburbani mentre gli autobus di linea funzioneranno dalle 9 sino alle 21 a causa dell'astensione dal lavoro dei dipendenti del settore. Non si escludono anche problemi al traffico aereo in seguito all'astensione dal lavoro, dalle 12 sino alle 16, dei dipendenti dell'Aviazione civile. (Ansa)


GRECIA / LA POPOLAZIONE SI RIBELLA ALLA TROIKA: OGGI SCIOPERO GENERALE. DA PIU' PARTI APPELLI ALL'INSURREZIONE.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL GOVERNO DI CENTRODESTRA SPAGNOLO STA PER CROLLARE: RAJOY COINVOLTO NELLA CORRUZIONE. PROVE PUBBLICATE DA ''EL MUNDO''

IL GOVERNO DI CENTRODESTRA SPAGNOLO STA PER CROLLARE: RAJOY COINVOLTO NELLA CORRUZIONE. PROVE
Continua

 
L'UNGHERIA CACCIA - LETTERALMENTE - IL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE: DEVE CHIUDERE GLI UFFICI E ANDARSENE. ADESSO.

L'UNGHERIA CACCIA - LETTERALMENTE - IL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE: DEVE CHIUDERE GLI UFFICI E
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

14 DEPUTATI M5S DISERTANO LA VOTAZIONE ALLA CAMERA SUL MES (SONO

11 dicembre - Quattordici deputati M5S non hanno partecipato al voto alla camera sul
Continua

IL COMITATO VITTIME SALVA BANCHE ORGANIZZA UN FLASH MOB CONTRO IL

11 dicembre - ROMA - Flash mob dell'associazione 'Vittime del salva banche' davanti
Continua

BORGHI: ''CONTE TRADITORE, NON DOVEVA FIRMARE IL TRATTATO MES''.

11 dicembre - ROMA - AULA DEL PARLAMENTO - ''Il mandato che Conte aveva ricevuto da
Continua

DI MAIO: MES SOLO SE ASSIEME A UNIONE BANCARIA E GARANZIA UE SU

11 dicembre - ''Non possiamo mettere i soldi in banca degli italiani, per usare una
Continua

FORZA ITALIA: AL GOVERNO PD-M5S PIACCIONO LE SERRANDE ABBASSATE.

10 dicembre - Il deputato e capogruppo di Forza Italia in commissione Bilancio Andrea
Continua

CALDEROLI: ''GOVERNO CANCELLA CEDOLARE SECCA PER NEGOZI. MIGLIAIA

10 dicembre - ''Questo Governo fa davvero più danni della grandine. L'assurda
Continua

SALVINI: SULL'ILVA IL GOVERNO E' RIUSCITO A PEGGIORARE LA

10 dicembre - ''Sull'Ilva il governo e' riuscito a peggiorare una situazione gia'
Continua

SONDAGGI IN GRAN BRETAGNA CONCORDANO: TORY IN AMPIO VANTAGGIO,

9 dicembre - LONDRA - Tutti i principali quotidiani pubblicano sondaggi sul voto di
Continua

GENTILONI: ''PER IL 2020 NON E' PREVEDIBILE CHE IL PIL

9 dicembre - In Eurozona ''non ci sono al momento attendibili previsioni sulla
Continua

LA FRANCIA IN RIVOLTA CONTRO MACRON E LA SUA LEGGE SULLE PENSIONI

5 dicembre - Sono 250 mila i manifestanti scesi in piazza contro la riforma delle
Continua

SPREAD DECOLLA, GLI SPECULATORI SI SONO STUFATI DEL GOVERNO CONTE

5 dicembre - Chiusura in netto allargamento per lo spread tra BTp e Bund sul mercato
Continua

BORGHI INCHIODA IL MINISTRO BELLACIAO GUALTIERI

5 dicembre - Il parlamentare leghista Claudio Borghi insiste e, su twitter, si
Continua

GIORGIA MELONI: LA PRESCRIZIONE TEMA PIU' INSIDIOSO DEL MES, PER

5 dicembre - ''Il tema della prescrizione mi sembra piu' insidioso per il governo
Continua

TUTTA LA FRANCIA IN SCIOPERO CONTRO MACRON: LE PENSIONI NON SI

5 dicembre - PARIGI - La Francia si ferma per protesta contro la ventilata riforma
Continua

UNIONE BANCARIA? MANCO PER IDEA. CENTENO SMENTISCE: ''NON L'ABBIAMO

5 dicembre - BRUXELLES - Come volevasi dimostrare, l'unione bancaria che
Continua

SONDAGGIO:55% NON HA FIDUCIA NEL GOVERNO 53% PER ELEZIONI SALVINI

5 dicembre - Secondo un sondaggio Emg Acqua presentato oggi ad ''Agora''' su Rai3, il
Continua

DUE AFRICANI DEI BARCONI ARRESTATI PER RAPINA IN STRADA A UN

4 dicembre - Con l'accusa di rapina in concorso i carabinieri hanno arrestato a
Continua

4 dicembre - Il gruppo di Forza Italia alla Camera perde un deputato: Antonino
Continua

RENZIANI: SULLA RIFORMA DELLA GIUSTIZIA DI M5S VOTEREMO CON LE

4 dicembre - ''L'idea perversa di processi eterni con noi non passerà : se il tema
Continua

SONDAGGIO: LA LEGA CRESCE E ARRIVA AL 33,8% SALE FDI AL 10% FORZA

3 dicembre - La Lega di Matteo Salvini torna a crescere dopo una battuta di arresto
Continua
Precedenti »