73.582.553
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

NOTIZIA MITOLOGICA / LETTA (ENRICO): ''SERVONO NUOVE REGOLE EUROPEE PER CONTRASTARE GLI SBARCHI DEI CLANDESTINI'' (???!!!)

lunedì 15 luglio 2013

Roma - L'Europa ''deve fare di piu''' sulle politiche migratorie, servono nuove regole europee'' per contrastare gli sbarchio clandestini: e' l'appello unanime, giunto a due anni dalle polemiche sollevate con la Primavera araba, lanciato dal presidente del Consiglio Enrico Letta e dal primo ministro maltese, Joseph Muscat, al termine di una riunione tenuta in mattinata a Roma.

''Abbiamo discusso innanzitutto del grande tema in Ue dei flussi migratori e delle politiche migratorie in Europa: l'Europa deve fare di piu' in quanto Europa sulle politiche migratorie'', ha affermato Letta nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Chigi al termine dell'incontro.

''Abbiamo discusso di alcune possibili iniziative - ha poi aggiunto -. Lunedi' 29 luglio io saro' ad Atene per incontrare il presidente Samaras e in quella occasione metteremo a punto i punti di congiunzione del semestre di presidenza dell'Unione europea, della Grecia nella prima parte del 2014 e dell'Italia nella seconda parte''. E il tema delle ''politiche migratorie'' sara' ''fondamentale''.

Anche Malta ''verra' integrata in questa discussione, e' nostro partner naturale su questi temi e abbiamo molti punti di vista in comune'', ha proseguito Letta, ribadendo la volonta' del Governo di dare attuazione all'appello che il Papa ha lanciato a Lampedusa. A fargli eco il primo ministro maltese, secondo cui servono ''nuove regole europee'' per contrastare l'immigrazione clandestina.

Muscat ha giudicato la situazione ''insostenibile'', respingendo al mittente le accuse che lo ritraevano ''xenofobo'' in relazione alla politica sugli sbarchi implementata da La Valletta. ''Sono favorevole - ha dunque precisato - ad una societa' realmente interculturale, in cui gli immigrati possano sentirsi pienamente integrati. In base agli obblighi derivanti dalla legislazione Ue, tutte le persone che arrivano sul territorio comunitario possono presentare domanda d'asilo e hanno il diritto di vedere la loro situazione valutata adeguatamente. Ogni operazione di accoglienza e di rimpatrio deve rispettare queste condizioni. La piccola isola del Mediterraneo ha visto arrivare sul suo territorio piu' di 1.200 migranti dall'inizio dell'anno. In proporzione alla popolazione, Malta e' il Paese europeo con il maggior numero di domande d'asilo in Europa, con 21,7 domande ogni 1.000 abitanti. (Ansa)


NOTIZIA MITOLOGICA / LETTA (ENRICO): ''SERVONO NUOVE REGOLE EUROPEE PER CONTRASTARE GLI SBARCHI DEI CLANDESTINI'' (???!!!)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
RISPONDE A UNA CHIAMATA E MUORE FULMINATA DAL SUO iPHONE5 NUOVO. ERA IN RICARICA.

RISPONDE A UNA CHIAMATA E MUORE FULMINATA DAL SUO iPHONE5 NUOVO. ERA IN RICARICA.

 
3.637 FALLIMENTI DI INDUSTRIE NEL 1° TRIMESTRE 2013 E 3.728 NEL SECONDO. (57 IMPRESE FALLISCONO OGNI GIORNO IN ITALIA)

3.637 FALLIMENTI DI INDUSTRIE NEL 1° TRIMESTRE 2013 E 3.728 NEL SECONDO. (57 IMPRESE FALLISCONO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

MELONI: GRAZIE A PLASTIC E SUGAR TAX MESSE DA PD&M5S COCA COLA VA

16 gennaio - ''Grazie alla plastic tax e alla sugar tax lo storico impianto Coca Cola
Continua

MARINE LE PEN ANNUNCIA LA CANDIDATURA ALLE PRESIDENZIALI DEL 2022

16 gennaio - PARIGI - Marine Le Pen, presidente del Rassemblement National (erede
Continua

L'M5S PERDE UN ALTRO SENATORE: DI MARZIO SE NE VA (MAGGIORANZA NON

16 gennaio - ''Di fronte ad un'epurazione di fatto della quale non posso non prendere
Continua

CORTE ERUROPEA DIRITTI UMANI: RENZO MAGOSSO CONDANNATO INGIUSTAMENTE

16 gennaio - STRASBURGO - Renzo Magosso e Umberto Brindani non dovevano essere
Continua

PRECIPITA LA PRODUZIONE INDUSTRIALE NELL'AREA DELL'EURO E MALE

15 gennaio - A novembre 2019 la produzione industriale nella zona euro è salita
Continua

LUCIA BORGONZONI: ''IL PD DOVREBBE CHIEDERE SCUSA PER BIBBIANO''

15 gennaio - ''Chi aveva il dovere di controllare e non lo ha fatto dovrebbe chiedere
Continua

FRANCIA: 60% CITTADINI CONDIVIDE LO SCIOPERO A OLTRANZA SULLE

14 gennaio - PARIGI - Sei francesi su dieci appoggiano senza esitazioni le
Continua

MOODY'S AVVERTE L'EUROZONA: 2020 SARA'' PESSIMO.

14 gennaio - L'agenzia di rating Moody's indica una ''prospettiva negativa'' per il
Continua

SALVINI: ANDIAMO AL VOTO COL IL MATTARELUM LEGGE DEL PRESIDENTE

14 gennaio - Tornare al proporzionale? ''No, significherebbe tornare agli anni ’80.
Continua

AMBIENTALISTI DA SALOTTO CON CASA IN CENTRO...

14 gennaio - ''Qua ci sono gli ambientalisti da salotto radical chic, quelli che
Continua

CONFCOMMERCIO: VENDITE E CONSUMI NEL 2019 IN FORTE CALO (2020

13 gennaio - L'ultimo dato sulle vendite conferma la previsione di una fase finale
Continua

CONTE & PD & M5S VOGLIONO ALZARE ANCORA L'ETA' PENSIONABILE

13 gennaio - ''Il governo, il presidente del consiglio, il Pd, annunciano che faranno
Continua

ECCEZIONALE OPERAZIONE ANTIDROGA DELLE FIAMME GIALLE: 333 KG DI

13 gennaio - GENOVA - Eccezionale operazione anti droga delle Fiamme Gialle. La
Continua

GOVERNO BRITANNICO: MOLTO PREOCCUPANTI NOTIZIE MISSILE CONTRO

9 gennaio - Il governo britannico sta esaminando le notizie ''molto preoccupanti''
Continua

PRESIDENTE ORBAN: PRONTI A LASCIARE IL PPE (ADDIO MAGGIORANZA PER

9 gennaio - BUDAPEST - ''Il Ppe, nella sua forma attuale, non interessa al mio
Continua

LA BCE: UNICA MONETA A CORSO LEGALE E' IL DENARO CONTANTE (DITELO A

9 gennaio - ''La Bce ricorda agli incompetenti del governo Pd-M5S che l'unica moneta
Continua

MATTEO SALVINI: CONTE NON SI AZZARDI A FAR RIPARTIRE LA MISSIONE

8 gennaio - ''L'Ue non tocca palla ne' in Libia ne' in Medio Oriente, ma ora
Continua

CROLLANO GLI ORDINI INDUSTRIALI IN GERMANIA: -6,5% NEL 2019 (MAI

8 gennaio - BERLINO - A novembre gli ordinativi all'industria manifatturiera sono
Continua

LA FAMIGLIA RIVA AVEVA FATTO ENORMI INVESTIMENTI NELL'EX ILVA 1 MLD

7 gennaio - MILANO - Nella gestione dell'Ilva di Taranto da parte della famiglia
Continua

CROLLA L'INFLAZIONE NEL 2019 IN ITALIA (DA 1,2% A 0,6%) STAGNAZIONE

7 gennaio - Il tasso d'inflazione per il 2019 si attesta allo 0,6%, un valore
Continua
Precedenti »