73.501.368
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA SPAGNA RIMPATRIA 92.000 IMMIGRATI, LA FRANCIA NE BLOCCA 38.000. IN ITALIA +255.000 (HOLLANDE E RAJOY SONO RAZZISTI?)

lunedì 15 luglio 2013

Milano - I cittadini stranieri disoccupati in Italia sono stati 385mila nel 2012. E’ quanto si evince dal terzo rapporto annuale ‘Gli immigrati nel mercato del lavoro in Italia’ del ministero del Lavoro. “In valore assoluto il fenomeno della disoccupazione straniera, nella lunga fase di crisi, assume caratteri decisamente allarmanti”.  

Il tasso di disoccupazione, pari al 14%, “sopravanza di 4 punti il valore relativo ai cittadini italiani”. Rispetto al 2011, gli individui stranieri in cerca di lavoro crescono del 19,2% relativamente alla componente Ue del 25,4% a quella extra Ue. Considerando l’ultimo triennio (2010-2012), il numero delle persone in cerca di lavoro di cittadinanza Ue è cresciuto di oltre 35mila unità, mentre tra le forze di lavoro di cittadinanza extra Ue, l’aumento è superiore alle 72mila persone.

A pagina 13 del rapporto del Ministero del Lavoro si nota che la popolazione straniera in Italia e’ aumentata nel 2012 di 255.000 unita’, molte di piu’ della Germania (che non era in crisi economica), mentre in Francia gli arrivi sono bloccati (+38.000) ed adirrittura in Spagna sono in corso rimpatri (-92.000).

In sintesi l’Italia ha importato massicciamente immigrati, nonostante una crisi terrificante, e cio’ ha accelerato l’incremento di disoccupazione tra gli Italiani ed ancor piu’ tra gli Immigrati precedentemente arrivati. Gli altri Paesi europei in difficolta’ (esempio Spagna, Irlanda, Portogallo) hanno iniziato politiche di rimpatrio, a prescindere che i governi locali siano di destra o di sinistra. Semplicemente in questa fase l’immigrazione massiva e’ un non senso economico.

In conclusione: l’Italia non ha alcuna politica degna di questo nome sul fronte del’immigrazione. A differenza delle altre nazioni europee in difficolta’ che stanno rimpatriando immigrati, l’Italia continua a permettere una forte immigrazione in piena fase di crisi economica, che dal punto di vista economico e’ priva di senso, e causa forti problemi alle fasce deboli e popolari della popolazione italiana (tra giovani ed operai il tasso di disoccupazione e’ in crescita) e tra gli immigrati arrivati in precedenza (il cui tasso di disoccupazione e’ in crescita vertiginosa).

Fonte notizia: Scenari Economici 

Redazione Milano


LA SPAGNA RIMPATRIA 92.000 IMMIGRATI, LA FRANCIA NE BLOCCA 38.000. IN ITALIA +255.000 (HOLLANDE E RAJOY SONO RAZZISTI?)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
91.354.339 EURO! NON E' UNA SUPER VINCITA DEL SUPERENALOTTO, E' LA RUBERIA COLOSSALE DEI RIMBORSI DATI OGGI AI PARTITI!

91.354.339 EURO! NON E' UNA SUPER VINCITA DEL SUPERENALOTTO, E' LA RUBERIA COLOSSALE DEI RIMBORSI
Continua

 
AMBROSOLI CHIEDE A MARONI DI FAR DIMETTERE CALDEROLI DA VICE PRESIDENTE SENATO (45 MILIONI AL PD DI RIMBORSI? OTTIMO!)

AMBROSOLI CHIEDE A MARONI DI FAR DIMETTERE CALDEROLI DA VICE PRESIDENTE SENATO (45 MILIONI AL PD DI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

MELONI: GRAZIE A PLASTIC E SUGAR TAX MESSE DA PD&M5S COCA COLA VA

16 gennaio - ''Grazie alla plastic tax e alla sugar tax lo storico impianto Coca Cola
Continua

MARINE LE PEN ANNUNCIA LA CANDIDATURA ALLE PRESIDENZIALI DEL 2022

16 gennaio - PARIGI - Marine Le Pen, presidente del Rassemblement National (erede
Continua

L'M5S PERDE UN ALTRO SENATORE: DI MARZIO SE NE VA (MAGGIORANZA NON

16 gennaio - ''Di fronte ad un'epurazione di fatto della quale non posso non prendere
Continua

CORTE ERUROPEA DIRITTI UMANI: RENZO MAGOSSO CONDANNATO INGIUSTAMENTE

16 gennaio - STRASBURGO - Renzo Magosso e Umberto Brindani non dovevano essere
Continua

PRECIPITA LA PRODUZIONE INDUSTRIALE NELL'AREA DELL'EURO E MALE

15 gennaio - A novembre 2019 la produzione industriale nella zona euro è salita
Continua

LUCIA BORGONZONI: ''IL PD DOVREBBE CHIEDERE SCUSA PER BIBBIANO''

15 gennaio - ''Chi aveva il dovere di controllare e non lo ha fatto dovrebbe chiedere
Continua

FRANCIA: 60% CITTADINI CONDIVIDE LO SCIOPERO A OLTRANZA SULLE

14 gennaio - PARIGI - Sei francesi su dieci appoggiano senza esitazioni le
Continua

MOODY'S AVVERTE L'EUROZONA: 2020 SARA'' PESSIMO.

14 gennaio - L'agenzia di rating Moody's indica una ''prospettiva negativa'' per il
Continua

SALVINI: ANDIAMO AL VOTO COL IL MATTARELUM LEGGE DEL PRESIDENTE

14 gennaio - Tornare al proporzionale? ''No, significherebbe tornare agli anni ’80.
Continua

AMBIENTALISTI DA SALOTTO CON CASA IN CENTRO...

14 gennaio - ''Qua ci sono gli ambientalisti da salotto radical chic, quelli che
Continua

CONFCOMMERCIO: VENDITE E CONSUMI NEL 2019 IN FORTE CALO (2020

13 gennaio - L'ultimo dato sulle vendite conferma la previsione di una fase finale
Continua

CONTE & PD & M5S VOGLIONO ALZARE ANCORA L'ETA' PENSIONABILE

13 gennaio - ''Il governo, il presidente del consiglio, il Pd, annunciano che faranno
Continua

ECCEZIONALE OPERAZIONE ANTIDROGA DELLE FIAMME GIALLE: 333 KG DI

13 gennaio - GENOVA - Eccezionale operazione anti droga delle Fiamme Gialle. La
Continua

GOVERNO BRITANNICO: MOLTO PREOCCUPANTI NOTIZIE MISSILE CONTRO

9 gennaio - Il governo britannico sta esaminando le notizie ''molto preoccupanti''
Continua

PRESIDENTE ORBAN: PRONTI A LASCIARE IL PPE (ADDIO MAGGIORANZA PER

9 gennaio - BUDAPEST - ''Il Ppe, nella sua forma attuale, non interessa al mio
Continua

LA BCE: UNICA MONETA A CORSO LEGALE E' IL DENARO CONTANTE (DITELO A

9 gennaio - ''La Bce ricorda agli incompetenti del governo Pd-M5S che l'unica moneta
Continua

MATTEO SALVINI: CONTE NON SI AZZARDI A FAR RIPARTIRE LA MISSIONE

8 gennaio - ''L'Ue non tocca palla ne' in Libia ne' in Medio Oriente, ma ora
Continua

CROLLANO GLI ORDINI INDUSTRIALI IN GERMANIA: -6,5% NEL 2019 (MAI

8 gennaio - BERLINO - A novembre gli ordinativi all'industria manifatturiera sono
Continua

LA FAMIGLIA RIVA AVEVA FATTO ENORMI INVESTIMENTI NELL'EX ILVA 1 MLD

7 gennaio - MILANO - Nella gestione dell'Ilva di Taranto da parte della famiglia
Continua

CROLLA L'INFLAZIONE NEL 2019 IN ITALIA (DA 1,2% A 0,6%) STAGNAZIONE

7 gennaio - Il tasso d'inflazione per il 2019 si attesta allo 0,6%, un valore
Continua
Precedenti »