68.258.232
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

CODACONS: MONTI DIEDE 2 MLD DI TROPPO A DEUTSCHE BANK E NOMURA. LETTA SE LI FACCIA DARE INDIETRO. E POI LA BENZINA...

giovedì 11 luglio 2013

Roma  - Il Codacons ha presentato "una formale diffida al Governo Letta, nella persona del Presidente del Consiglio e del Ministro dell'Economia Fabrizio Saccomanni, affinche' lo Stato Italiano si attivi immediatamente per recuperare i 2 miliardi di euro addizionali che sono stati versati a Mps a febbraio 2013 su decisione del precedente Governo Monti, soldi stanziati sulla base di rappresentazioni non veritiere fornite dalla banca senese e gia' denunciate alla magistratura dal Codacons. In particolare", si legge in una nota, "l'associazione ha chiesto al Governo di intentare una causa risarcitoria nei confronti di Deustche Bank e Nomura, nonche' verso i vertici Mps della passata gestione e attuali, per i danni prodotti ai contribuenti italiani, pari a 2 miliardi di euro". 

Inoltre, il Codacons, commentando i nuovi rincari dei prezzi che vedono la benzina schizzare a quota 1,85 euro al litro, scrive: "Non esiste alcun 'effetto Egitto' sui prezzi dei carburanti ed i rialzi dei listini di benzina e gasolio registrati negli ultimi giorni in Italia sono del tutto ingiustificati. I carburanti venduti oggi presso i distributori italiani sono stati acquistati mesi fa dalle compagnie petrolifere, quando cioe' non esisteva alcuna agitazione politica e sociale in Egitto che potesse avere ripercussioni sulle quotazioni del petrolio" spiega l'associazione.

"E' evidente quindi -continua il Codacons- come la situazione egiziana non possa in alcun modo far sentire oggi i suoi effetti sui listini della benzina in Italia, perche' i prodotti venduti sono stati acquistati a prezzi inferiori nei mesi precedenti alla crisi del paese, e qualsiasi rincaro alla pompa rischia di configurare una speculazione a danno degli automobilisti". Proprio su tale fronte il Codacons annuncia di aver "inviato oggi un esposto alle Procure della Repubblica di Roma e Milano, che gia' indagano sulle speculazioni legate ai carburanti, e all'Antitrust, chiedendo di 'utilizzare ogni strumento investigativo consentito dalla legge e dal rito allo scopo di predisporre tutti i controlli necessari per accertare se nei fatti esposti siano ravvisabili responsabilita' e fattispecie penalmente rilevanti quali il reato di truffa aggravata e il reato di aggiotaggio ex art. 501 c.p. e, in caso affermativo, esperire nei confronti di coloro che saranno ritenuti responsabili, soggetti pubblici e/o privati addetti ad attivita' di controllo e sorveglianza l'azione penale per tutti quei reati che la SV. riterra' applicabili'". (Agi)


CODACONS: MONTI DIEDE 2 MLD DI TROPPO A DEUTSCHE BANK E NOMURA. LETTA SE LI FACCIA DARE INDIETRO. E POI LA  BENZINA...




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'ITALIA E' L'ULTIMA DELLE REPUBBLICHE SOVIETICHE AL MONDO: FATTI I CALCOLI, SI LAVORA SOLO PER FINANZIARE LO STATO

L'ITALIA E' L'ULTIMA DELLE REPUBBLICHE SOVIETICHE AL MONDO: FATTI I CALCOLI, SI LAVORA SOLO PER
Continua

 
ZAIA: 69 GIUDICI MANDATI TUTTI AL SUD DA CSM E MINISTRO! IN VENETO MANCANO E LA GIUSTIZIA VA IN MONA!  (ERA IL SENSO)

ZAIA: 69 GIUDICI MANDATI TUTTI AL SUD DA CSM E MINISTRO! IN VENETO MANCANO E LA GIUSTIZIA VA IN
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

IN ARRIVO DALL'AUSTRALIA UN TERREMOTO NELLA CHIESA (A ROMA)

26 febbraio - A poche ore dal vertice contro la pedofilia in Vaticano, nella Chiesa
Continua

MANCAVA SOLO IL VELO ISLAMICO DA CORSA, NEL REPERTORIO DELLE

26 febbraio - PARIGI - 'No al velo islamico da footing': dure polemiche in Francia
Continua

PROCURA DI FIRENZE DA' PARERE NEGATIVO: GENITORI DI RENZI RESTINO

26 febbraio - FIRENZE - La procura di Firenze ha dato parere negativo sulla richiesta
Continua

RIXI: CENTRODESTRA E' UN MODELLO SUPERATO A LIVELLO DI GOVERNO

26 febbraio - GENOVA - ''I risultati danno ragione a Salvini: credo che oggi a livello
Continua

SALVINI: QUOTA 100, GIA' 70.000 ADESIONI, QUASI 8.000 IN LOMBARDIA,

26 febbraio - Il vicepresidente del Consiglio e ministro dell'Interno, Matteo Salvini,
Continua

GERMANIA: IL PRINCIPALE INDICATORE ECONOMICO ORA SEGNA CRISI.

22 febbraio - BERLINO - L'indice Ifo, uno dei principali barometri dell'economia
Continua

APPROVATO ALLA CAMERA IN PRIMA LETTURA IL REFERENDUM POPOLARE

21 febbraio - Con 272 voti favorevoli, 141 contrari (Pd e Fi) e 17 astenuti (Leu e
Continua

LA FRANCIA FORNISCE SEI MOTOVEDETTE ANTI BARCONI ALLA LIBIA (MOLTO

21 febbraio - PARIGI - La Francia ha ufficializzato la decisione di fornire alla
Continua

PREMIER CONTE: NESSUNA MANOVRA CORRETTIVA. MISURE PRUDENZIALI GIA'

21 febbraio - ROMA - ''Abbiamo presente il quadro macro-economico in Italia e nel
Continua

CONTINUANO SENZA SOSTA GLI SGOMBERI DI OCCUPAZIONI ABUSIVE A FIRENZE

21 febbraio - FIRENZE - Sesto sgombero in sei mesi a Firenze. Questa volta
Continua
Precedenti »