43.303.626
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

MARINA BERLUSCONI: LA MAGISTRATURA VUOLE METTERE L'INFORMAZIONE IN MANETTE (CONDANNA DIRETTORE PANORAMA)

mercoledì 10 luglio 2013

Milano  - ''Si vuol mettere l'informazione in manette''. E' quanto afferma il presidente della Mondadori, Marina Berlusconi, in merito alla condanna inflitta ieri al direttore di Panorama, Giorgio Mule', e al giornalista Maurizio Tortorella autore nell'ottobre del 2010 di un articolo dal titolo: 'Il magistrato che non sbagliava mai'.

"Ancora una volta -sottolinea Marina Berlusconi- si vogliono mettere le manette alla liberta' di informazione. Ancora una volta, nel giro di poche settimane, una sentenza colpisce addirittura con il carcere per il suo direttore un giornale che come sempre ha fatto, e bene, solo il proprio dovere: raccontare i fatti, approfondire, criticare, che non significa ne' offendere ne' diffamare. E ancora una volta -aggiunge- e' un magistrato che si vede dare ragione da un altro magistrato".

"Ai sempre piu' gravi motivi di allarme e preoccupazione per lo stato della giustizia in questo Paese -prosegue Marina Berlusconi- si aggiunge l'ulteriore segnale rappresentato da questa sentenza. Al direttore Giorgio Mule', a Maurizio Tortorella e all'intera redazione di Panorama, tutta la vicinanza e l'apprezzamento per il lavoro quotidianamente svolto. A chi ha davvero a cuore un'informazione senza condizionamenti -conclude- l'invito a riflettere molto seriamente sulle conseguenze di certi verdetti". (Red-Ros/Ct/Adnkronos) 

Questo il link dell'articolo, per chi volesse leggerlo e decidere serenamente se era diffamatorio oppure era infromazione:

http://news.panorama.it/politica/in-giustizia/Tescaroli-il-magistrato-che-non-sbagliava-mai 


MARINA BERLUSCONI: LA MAGISTRATURA VUOLE METTERE L'INFORMAZIONE IN MANETTE (CONDANNA DIRETTORE PANORAMA)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
VERSO IL TRACOLLO DEL PARLAMENTO: I GRILLINI ABBANDONANO IL SENATO E PRIMA SI TOLGONO GIACCA E CRAVATTA

VERSO IL TRACOLLO DEL PARLAMENTO: I GRILLINI ABBANDONANO IL SENATO E PRIMA SI TOLGONO GIACCA E
Continua

 
LA CASSAZIONE (FULMINEA CON BERLUSCONI) ARRIVO' TARDI COL FIGLIO DI RIINA E GLI AMICI DI PROVENZANO...

LA CASSAZIONE (FULMINEA CON BERLUSCONI) ARRIVO' TARDI COL FIGLIO DI RIINA E GLI AMICI DI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CONTINUA LA CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE CON PUNTE DEL -10% IN

19 gennaio - BRUXELLES - Prosegue l'aumento dei prezzi delle case nel terzo trimestre
Continua

DONALD TRUMP: ''NON USEREI TWITTER SE LA STAMPA FOSSE ONESTA, MA

18 gennaio - WASHINGTON - Nonostante ne faccia un uso quasi compulsivo, il futuro
Continua

L'M5S STA COL PD E VOTA CONTRO I CIE COME VUOLE LA SERRACCHIANI (5

18 gennaio - ''Al M5S non basta l'invasione incontrollata di clandestini che sta
Continua

PADOAN A DAVOS LASCIA INTENDERE CHE STA PREPARANDO UNA RAPINA AGLI

18 gennaio - DAVOS - SVIZZERA - Padoan ha fatto una dichiarazione sibillina poco fa
Continua

SALVINI: ''TAJANI E' SOLO L'ENNESIMO DOMESTICO AL SERVIZIO DELLA

18 gennaio - ''La Lega si è rifiutata di votare due servi dello stesso padrone
Continua

BORIS JOHNSON: ''CODA DI STATI PER SIGLARE ACCORDI COMMERCIALI CON

18 gennaio - LONDRA - Dopo il chiarificatore discorso di ieri del primo ministro
Continua

ORDA DI 2.397 AFRICANI ARRIVATA DAL 1° GENNAIO AD OGGI (CATASTROFE)

17 gennaio - Sono gia' 2.397 gli africani sbarcati sulle coste italiane in questo
Continua

THERESA MAY: ''MEGLIO NESSUN ACCORDO CON LA UE CHE UN CATTIVO

17 gennaio - LONDRA - La Gran Bretagna lascerebbe l'Ue senza un accordo commerciale
Continua

PRIMO MINISTRO BRITANNICO: ''MODELLO UE INCOMPATIBILE CON LA NOSTRA

17 gennaio - LONDRA - Il modello dell'Ue e delle istituzioni sovranazionali ''non era
Continua

THERESA MAY: ''VIA DAL MERCATO UNICO E DA CORTE DI GIUSTIZIA E

17 gennaio - LONDRA - L'atteso di scorso di Theresa May sulla Brexit è arrivato ed
Continua
Precedenti »