43.263.547
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi
++++++ La Commissione Ue ha inviato all'Italia la lettera con la richiesta di aggiustamento dei conti ++++++

lunedì 15 aprile 2013

 

Intanto, una prima notizia data così, per addolcire gli animi: le elezioni del 24 e 25 febbraio scorsi sono costate 389 milioni di euro, fanculo. E oggi mancano i soldi per finanziare la cassa integrazione, rifanculo. 

La seconda notizia è che il mandato di Napolitano scade il prossimo 15 maggio, un mese esatto ad oggi. Il che significa che il nuovo presidente, eletto a partire dal 18 aprile, potrebbe anche entrare in carica effettivamente solo a partire dalla seconda metà di maggio. Tuttavia, pare che Bellanapoli voglia mollare il colpo non appena ci sarà il nome del successore, e questa già è una mezza buona notizia. Per l'altra mezza, aspettiamo di vedere chi cazzo sarà, il trombone. (abbiamo calcolato le probabilità che non sia un trombone: sono dello zero virgola seguita da novecentoventotto zeri. Poi, c'è un uno, ma noi si sa, siamo degli inguaribili ottimisti. La fila di zeri era molto più lunga) 

La teza notizia è che un governo che sia un governo anche una schifezza di governo, pare non si riesca a fare e questo porta immediatamenrte alla quarta e ultima notizia: elezioni anticipate in estate. Già, ma quando, esattamente?

Poichè la legge impone 45 giorni dallo scioglimento delle Camere come prima data utile per il voto, e tenendo conto che proprio nel periodo in questione - l'inizio d'estate, giugno, quindi - le scuole sono occupate fisicamente per gli esami di maturità, le uniche date utili sono quelle del 14 e 15 lulgio, oppure addirittura 21 e 22 luglio. A questa conclusione non siamo arrivati solo noi del Nord, ma anche il Viminale. Che lo ha riservatamente comunicato - ci dicono - alle principali forze politiche.

Bè, comunque un fatto è certo: data la miseria dilagante, dubitiamo che le urne verranno disertate dai vacanzieri. Fanculo. E dire che noi del Nord avevamo programmato di trasferire la redazione ai Caraibi, per l'estate. Dovremo rimanere qui.

Ah, già.

Fanculo.

max parisi 

 

 






 
Articolo precedente  Articolo Successivo
AD UNO DEI DUE LA SCORTA NON E' SERVITA.

AD UNO DEI DUE LA SCORTA NON E' SERVITA.

 
AGGIORNAMENTI DAL FIGHT CLUB: RIUNIONE IN BELLERIO MA SALVINI: ''DI ESPULSIONI RECENTI NON ABBIAMO PARLATO...'' (ahahaha)

AGGIORNAMENTI DAL FIGHT CLUB: RIUNIONE IN BELLERIO MA SALVINI: ''DI ESPULSIONI RECENTI NON ABBIAMO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

ORDA DI 2.397 AFRICANI ARRIVATA DAL 1° GENNAIO AD OGGI (CATASTROFE)

17 gennaio - Sono gia' 2.397 gli africani sbarcati sulle coste italiane in questo
Continua

THERESA MAY: ''MEGLIO NESSUN ACCORDO CON LA UE CHE UN CATTIVO

17 gennaio - LONDRA - La Gran Bretagna lascerebbe l'Ue senza un accordo commerciale
Continua

PRIMO MINISTRO BRITANNICO: ''MODELLO UE INCOMPATIBILE CON LA NOSTRA

17 gennaio - LONDRA - Il modello dell'Ue e delle istituzioni sovranazionali ''non era
Continua

THERESA MAY: ''VIA DAL MERCATO UNICO E DA CORTE DI GIUSTIZIA E

17 gennaio - LONDRA - L'atteso di scorso di Theresa May sulla Brexit è arrivato ed
Continua

TAJANI PUO' FARCELA, DOPO LA CAPRIOLA DEI LIBERALI CHE HANNO

17 gennaio - BRUXELLES - ''Da Grillo a Berlusconi in meno di una settimana'': i
Continua

RUSSIA PRONTA A COOPERARE CON USA, UE E NATO CON RISPETTO RECIPROCO

17 gennaio - MOSCA - La Russia e' pronta a cooperazione con gli Stati Uniti, l'Unione
Continua

SCANDALO MOTORI DIESEL SI ALLARGA ANCHE ALLA RENAULT

16 gennaio - PARIGI - Lo scandalo dei motori diesel ''truccati'' si allarga. Oltre a,
Continua

ISTAT: E' UFFICIALE, 2016 L'ANNO DELLA DEFLAZIONE IN ITALIA (DAL

16 gennaio - Italia in deflazione nel 2016. In media d'anno, i prezzi al consumo
Continua

BORIS JOHNSON: ''BREXIT, TRUMP PER UN ACCORDO RAPIDO CON IL REGNO

16 gennaio - BRUXELLES - ''Una gran bella notizia'': così il ministro degli Esteri
Continua

SETTE CLANDESTINI INDIVIDUATI AD ASTI SU UN TRENO PROVENIENTE DALLA

16 gennaio - ASTI - Sette uomini, cinque algerini e due marocchini, sono stati
Continua
Precedenti »