67.635.539
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

CODACONS: LA SPESA DELLE FAMIGLIE E' INABISSATA, LA PROPENSIONE AL RISPARMIO E' UNA BUFALA. IL GOVERNO TAGLI IMU E IVA

martedì 9 luglio 2013

Milano - "La spesa delle famiglie per consumi finali continua a scendere anche rispetto al trimestre precedente". Lo evidenzia il Codacons, commentando i dati Istat che nel primo trimestre del 2013 indicano il potere di acquisto delle famiglie consumatrici sceso del 2,4% rispetto ad un anno fa e salito dello 0,5% rispetto al trimestre precedente.

Inoltre, secondo l'associazione dei consumatori, "il potere d'acquisto tiene conto del fatto che, finito l'effetto l'Iva che aveva dopato l'inflazione facendola restare oltre il 3% fino al settembre 2012, i prezzi sono in breve tempo precipitati, avendo finalmente seguito, anche se con ritardo, il crollo dei consumi delle famiglie, passando dal 2,6% dell'ottobre 2012 al 2,3% del dicembre 2012 e addirittura dal 2,2% del gennaio 2013 all'1,6% del marzo di quest'anno, ossia il doppio rispetto al trimestre precedente (sei decimi di punto percentuale contro tre)".

Anche "il presunto dato positivo dell'aumento della propensione al risparmio delle famiglie non fa altro che attestare la paura degli italiani a consumare e spendere ed il timore, anche del ceto medio, di non farcela piu' ad arrivare a fine mese, sia per il rischio di future ulteriori riduzioni di reddito sia per il timore di aumenti di tasse e manovre correttive".

Ecco perche', conclude il Codacons, il Governo "dovrebbe il piu' rapidamente possibile spiegare dove andra' a recuperare i soldi necessari per scongiurare l'aumento dell'Iva ed eliminare l'Imu sulla prima casa. Altrimenti contribuira' al clima di incertezza che certo non facilita investimenti e consumi". (Adnkronos)


CODACONS: LA SPESA DELLE FAMIGLIE E' INABISSATA, LA  PROPENSIONE AL RISPARMIO E' UNA BUFALA. IL GOVERNO TAGLI  IMU E IVA




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL LIBRO DEI SOGNI DEL PDL: CAVAR FUORI 400 MILIARDI DI EURO DA IMMOBILI PUBBLICI  E ALTRE FRATTAGLIE. CHI COMPREREBBE?

IL LIBRO DEI SOGNI DEL PDL: CAVAR FUORI 400 MILIARDI DI EURO DA IMMOBILI PUBBLICI E ALTRE
Continua

 
L'EDITORIA ITALIANA HA PERSO UN MILIARDO DI EURO IN 12 MESI E VA BENE SOLO QUELLA SUL WEB (E MICA TUTTA, TRA L'ALTRO)

L'EDITORIA ITALIANA HA PERSO UN MILIARDO DI EURO IN 12 MESI E VA BENE SOLO QUELLA SUL WEB (E MICA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

IN ARRIVO DALL'AUSTRALIA UN TERREMOTO NELLA CHIESA (A ROMA)

26 febbraio - A poche ore dal vertice contro la pedofilia in Vaticano, nella Chiesa
Continua

MANCAVA SOLO IL VELO ISLAMICO DA CORSA, NEL REPERTORIO DELLE

26 febbraio - PARIGI - 'No al velo islamico da footing': dure polemiche in Francia
Continua

PROCURA DI FIRENZE DA' PARERE NEGATIVO: GENITORI DI RENZI RESTINO

26 febbraio - FIRENZE - La procura di Firenze ha dato parere negativo sulla richiesta
Continua

RIXI: CENTRODESTRA E' UN MODELLO SUPERATO A LIVELLO DI GOVERNO

26 febbraio - GENOVA - ''I risultati danno ragione a Salvini: credo che oggi a livello
Continua

SALVINI: QUOTA 100, GIA' 70.000 ADESIONI, QUASI 8.000 IN LOMBARDIA,

26 febbraio - Il vicepresidente del Consiglio e ministro dell'Interno, Matteo Salvini,
Continua

GERMANIA: IL PRINCIPALE INDICATORE ECONOMICO ORA SEGNA CRISI.

22 febbraio - BERLINO - L'indice Ifo, uno dei principali barometri dell'economia
Continua

APPROVATO ALLA CAMERA IN PRIMA LETTURA IL REFERENDUM POPOLARE

21 febbraio - Con 272 voti favorevoli, 141 contrari (Pd e Fi) e 17 astenuti (Leu e
Continua

LA FRANCIA FORNISCE SEI MOTOVEDETTE ANTI BARCONI ALLA LIBIA (MOLTO

21 febbraio - PARIGI - La Francia ha ufficializzato la decisione di fornire alla
Continua

PREMIER CONTE: NESSUNA MANOVRA CORRETTIVA. MISURE PRUDENZIALI GIA'

21 febbraio - ROMA - ''Abbiamo presente il quadro macro-economico in Italia e nel
Continua

CONTINUANO SENZA SOSTA GLI SGOMBERI DI OCCUPAZIONI ABUSIVE A FIRENZE

21 febbraio - FIRENZE - Sesto sgombero in sei mesi a Firenze. Questa volta
Continua
Precedenti »